Da Varese a Firenze per ricordare le vittime della mafia

Alcuni pullman partiranno dal capoluogo e da Busto per raggiungere la Toscana dove si svolgerà la manifestazione nazionale indetta da Libera e Avviso pubblico

 Si svolgerà a Firenze sabato 16 marzo la diciottesima edizione della "Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie" promossa da Libera e Avviso Pubblico. Un appuntamento di forte impatto emotivo per commemorare tutte le vittime delle mafie e rinnovare in nome di quelle vittime l’impegno di contrasto alla criminalità organizzata. 


Anche Varese parteciperà alla manifestazione: 
il coordinamento provinciale di Libera ha infatti organizzato un pullman che partirà nella notte di venerdì 15: tra le cinquantuno persone che saliranno sul bus ci saranno studenti dell’istituto superiore "Einaudi", docenti, giovani, lavoratori, pensionati, soci e dirigenti di Libera. La rappresentanza provinciale sarà ancora più numerosa: pullman sono previsti anche da Busto e da altre città, organizzati da associazioni e realtà amiche. 
 
"Semi di Giustizia, fiori di Corresponsabilità" è lo slogan che accompagnerà la giornata, durante la quale si incontreranno nel capoluogo toscano circa 600 familiari (italiani e stranieri) delle vittime delle mafie. Un momento di impegno, di studio e di festa, come nello spirito di Libera: al corteo della mattina seguirà l’esibizione di Fiorella Mannoia e poi seminari di approfondimento in vari luoghi della città nel pomeriggio.
Ulteriori info sul sito dell’associazione www.libera.it/

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Marzo 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.