Schianto in A4, morto anche il piccolo Giosuè

Questa mattina si è spento il figlio della donna di Busto morta sul colpo nell'incidente avvenuto lunedì. Aveva 11 anni ed era il più grave tra i feriti

Non ce l’ha fatta nemmeno il piccolo Giosuè. E’ morto oggi pomeriggio all’ospedale di Bergamo, il ragazzino di 11 anni rimasto gravemente ferito nell’incidente avvenuto ieri pomeriggio nel tratto bergamasco della A4, nel quale è morta la mamma Antonella D’Amone. Al momento dello schianto, Giosuè Boncordo era seduto sul sedile posteriore della Fiat Brava condotta da suo fratello Giovanni, di 19 anni, neo patentato. Accanto al ragazzino c’erano mamma Antonella e suo zio, un sessantenne ancora in gravi condizioni all’ospedale di Brescia. Gravi, ma non in pericolo di vita, il diciannovenne alla guida e il marito di Antonella e papà di Giosuè, 49 anni. L’auto era andata in testacoda finendo proprio con la parte posteriore contro il guardrail laterale nel tratto bergamasco tra i caselli di Grumello-Telgate e Ponte Oglio.
Il bambino è stato dichiarato morto alle 11.10 nel reparto di terapia intensiva del Papa Giovanni di Bergamo. Ancora da stabilire le cause dello schianto che ha distrutto la famiglia di Busto Arsizio in viaggio per una breve vacanza al mare.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Agosto 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.