Il modello del Lombardy Energy Cluster si esporta in Iraq

Incontro in programma tra una delegazione di massimo livello del Paese mediorientale e i vertici dell’aggregazione di quasi 100 imprese, riconosciuta ufficialmente da Regione Lombardia nel 2009

L’Onu presenta all’Iraq il modello vincente del Lombardy Energy Cluster. È così che può essere sintetizzato l’incontro in programma tra una delegazione di massimo livello del Paese mediorientale e i vertici dell’aggregazione di quasi 100 imprese, riconosciuta ufficialmente da Regione Lombardia nel 2009, che, con un indotto di quasi 9 miliardi di euro, fornisce prodotti e servizi per la generazione e la distribuzione di energia da fonti tradizionali e rinnovabili.

L’evento si terrà  giovedì 5 settembre, a partire dalle 10,  presso il Lombardy Energy Cluster, Tecnocity di Legnano (via XX Settembre, 30).  Da una parte una delegazione del governo iracheno, guidata da Hameed Ali Omran Al-Anbari, dell’Ufficio del Primo Ministro e da Salar Mohammed Ameen, VicePresidente della Commissione Nazionale per gli Investimenti, con al seguito i direttori generali dei più importanti ministeri del Paese come il Ministero delle Finanze, il Ministero delle Municipalità e dei Lavori Pubblici, il Ministero dei Trasporti, il Ministero della Pianificazione, oltre ai rappresentanti delle regioni del Kurdistan, di Najaf e Basra. Dall’altra il Presidente del Lombardy Energy Cluster, Alberto Ribolla.

L’incontro di inserisce all’interno di uno “Study Tour” che la delegazione irachena sta svolgendo in questi giorni tra le più importanti case history dell’economia lombarda. Ad organizzarlo è UNIDO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale, in collaborazione con Promos, l’Azienda Speciale per le attività internazionali della Camera di Commercio di Milano. Obiettivo del Progetto per l’Iraq di UNIDO è quello di facilitare il dialogo tra le istituzioni del Paese e l’imprenditoria italiana per la costruzione di attività, il raggiungimento di accordi e la creazione di partnership di cooperazione industriale. Fine ultimo, lo sviluppo in Iraq di zone industriali che possano imparare anche dal modello italiano dei distretti il “fare impresa”.

Il Programma 
ore 10.00-10.30 Tavola Rotonda di presentazione
ore 10.30-11.00 Presentazione del Presidente del Lombardy Energy Cluster, Alberto Ribolla
ore 11.00-11.30 Dibattito tra la delegazione irachena e il Lombardy Energy Cluster
ore 11.30-11.45 Coffee Break
ore 11.45-12.30 Visita agli stabilimenti di una azienda del cluster a Legnano

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 settembre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore