Al Campidoglio ricordata Laura Prati

Era dedicato alla sindaca di Cardano al Campo il terzo rapporto sugli amministratori sotto tiro presentato oggi da Avviso pubblico

Era dedicato a Laura Prati, la sindaca di Cardano al Campo uccisa lo scorso luglio da un ex vigile urbano, il terzo rapporto sugli amministratori sotto tiro presentato oggi da Avviso pubblico. L’assessore Andrea Franzioni ha partecipato in rappresentanza dell’amministrazione comunale. 
Il sindaco varesino non è stata l’unico amministratore locale morto nel 2013 per la sua attività: a dicembre è stato ucciso l’ex sindaco di Zagarise, centro della Presila catanzarese.
Il report 2013 registra ancheSindaci "sotto  un preoccupante aumento delle minacce pressanti ai danni primi cittadini: tre di loro (Bologna, Livorno e Jolanda di Savoia) si sono visti assegnare una scorta dalla Questura. Il rapporto fotografa anche la situazione delle amministrazioni sciolte per infiltrazioni mafiose: il primato spetta a Calabria e Sicilia con 9 casi, seguiti da Campania con sei, e Puglia con un Comune. Ma ormai il fenomeno riguarda da vicino anche le regioni del Nord: in Liguria sono stati sciolti i Comuni di Bordighera e di Ventimiglia; in Piemonte quelli di Rivarolo Canavese e Leinì; in Lombardia è toccato nel’ottobre 2013 al Comune di Sedriano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 marzo 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore