La Pro Patria ferma sullo 0-0 l’Entella

I tigrotti impongono il pareggio alla prima del girone con una gara molto positiva. Primo tempo frizzante, ripresa tesa, con l'espulsione di Ricchiuti

Finisce senza reti la sfida di Chiavari tra l’Entella capolista e la Pro Patria. Una buona prova dei tigrotti, che riescono a giocarsela a viso aperto fin dai primi minuti contro la prima della classe, e soprattutto fermando il forte attacco ligure, seppur privo di Guazzo, tenuto in panchina probabilmente per qualche problema fisico. Un primo tempo ricco di occasioni, in cui l’occasione più clamorosa capita al 35’ sulla testa di Mella, che però conclude a lato. Nella ripresa due gol annullati per i padroni di casa, il primo per un fallo di mano, il secondo per fuorigioco, e l’espulsione di Ricchiuti al 32’ per doppia ammonizione che ha reso il compito un po’ più facile alla Pro.   
 
FISCHIO D’INIZIO – La Pro Patria scende in campo al “Comunale” di Chiavari per cercare di fermare la corsa della capolista Entella, prima in campionato e lanciata verso la serie B. Solito 4-4-2 per mister Colombo, che può contare sul rientro di De Biasi in difesa e Calzi a centrocampo. L’unico ballottaggio del prepartita per la fascia destra lo vince Casiraghi, mentre in attacco Mella gioca con capitan Serafini. Per i liguri il tecnico Luca Prina schiera un 4-2-3-1 con l’ex Caronnese Moreo unica punta appoggiato da Volpe, Ricchiuti e Torromino. Panchina per i due ex tigrotti Nossa e Sarno. 
 
IL PRIMO TEMPO – L’entusiasmo del “Comunale” spinge le due squadre a giocarsela a viso aperto e le contendenti non si tirano indietro. Ne esce un primo tempo equilibrato e con molte occasioni, con l’Entella che mantiene il predominio del campo, ma la Pro che punge in ripartenza. L’inizio è di marca biancoceleste, che nei primi minuti si guadagna due angoli, senza mai però impensierire la difesa tigrotta. I bustocchi escono dopo qualche minuto e al 12’ Calzi su punizione sfiora il palo alla sinistra di Paroni dando l’illusione del gol. Pronta risposta dei padroni di casa, al 16’, con Moreo che impegna Feola con un rasoterra; il portiere blocca. Passa qualche minuto e al 29’ Troiano di testa da ottima posizione manda alto, un minuto dopo Serafini difende bene palla in area avversaria, ma chiude troppo il diagonale mandando a lato. L’occasione migliore del primo tempo è di marca Pro e arriva al 35’, quando Andreoni dalla destra crossa perfettamente per Mella, che dal cuore dell’area di testa manda incredibilmente sul fondo non trovando il bersaglio grosso. L’Entella sembra bloccata, al 45’ Troiano mette in rete, ma lo fa di mano e si becca anche l’ammonizione, e proprio il centrocampista ligure al 46’ si ritrova la palla addosso dopo una risposta di Feola su Torromino, ma la deviazione sorvola la traversa.
 
LA RIPRESA – Più bloccate le squadre nel secondo tempo, con l’Entella che sfatica a costruire e la Pro che non vuole rischiare. Il primo tiro in porta arriva dopo un minuto con Torromino che impegna Feola da fuori area, ma è solo un lampo, perché nei minuti a seguire i due portieri non vengono chiamati in causa. Al 15’ l’Entella troverebbe la rete con Moreo, ma l’arbitro aveva già fermato il gioco per un fallo di mano di Ricchiuti, poi ammonito. L’argentino è protagonista anche al 25’ quando supera Feola di testa insaccando in tuffo, ma al momento del cross di Iacoponi risulta in fuorigioco. Un minuto dopo la palla buona capita a Moreo, che colpisce di destro, ma non angola e Feola respinge con i pugni. Al 32’ l’Entella rimane in dieci per l’espulsione di Ricchiuti, che alza troppo il gomito su De Biasi in uno scontro aereo e si guadagna il secondo cartellino giallo. Con l’uomo in più la Pro tenta di fare il colpo grosso, ma su Serafini al 37’ Paroni si disimpegna bene, sulla ribattuta poi Chiodini viene chiuso. Nei cinque di recupero l’occasione da gol capita sul sinistro di Chiodini, che da posizione defilata calcia sull’esterno della rete. L’Entella ci prova fino alla fine con due calci di punizione dalla sinistra, ma la difesa tigrotta si salva respingendo gli attacchi. 
 
TABELLINO
Virtus Entella – Pro Patria 0-0 (0-0)
Virtus Entella (4-2-3-1): Paroni; Iacoponi, Cesar, Russo, Ballardin (dal 27’ st Argeri); Botta (dal 10’ st Pedrelli), Troiano; Volpe, Ricchiuti, Torromino; Moreo (dal 40’ st Raggio Garibaldi). A disposizione: Zanotti, Nossa, Guazzo, Sarno. All.: Prina.
Pro Patria (4-4-2): Feola; Andreoni (dal 29’ st Chiodini), Spanò, De Biasi, Mignanelli; Casiraghi (dal 40’ st Taino), Calzi, Gabbianelli, Siega; Mella (dal 17’ st Tonon), Serafini. A disposizione: Vavassori, Guglielmotti, Giorno, Vernocchi. All.: Colombo. 
Arbitro: Baroni di Firenze (Orlando e Scatragli).
Note: giornata calda e serena, terreno sintetico e bagnato; Calci d’angolo 6-3 per l’Entella. Ammoniti: Troiano, Ricchiuti, Raggio Garibaldi per l’Entella; Mignanelli, Spanò per la Pro Patria. Espulso Ricchiuti al 32’ st per doppia ammonizione. Recupero: 1’ + 5’. Spettatori: 2200 circa

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Aprile 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.