Il Varese si affida ai cuori biancorossi

Dopo l'esonero di Sottili, lo staff del Varese sarà composto da varesini, con Stefano Bettinelli in panchina supportato da Mario Belluzzo, Ivan Ferraresi e Stefano Ciucci

La sconfitta contro il Brescia, la settima di fila (record negativo di sempre nella storia biancorossa) ha convinto la dirigenza del Varese al secondo esonero stagionale di Stefano Sottili. Una svolta dovuta, come spiegato ieri dal direttore sportivo Lele Ambrosetti per cercare di dare stimoli differenti ad una squadra in seria difficoltà, ma che deve cercare ad ogni costo di salvarsi evitando la retrocessione in Lega Pro. Mancano due partite, 180 minuti che Neto e compagni dovranno giocarsi in casa del Novara e al "Franco Ossola" contro il Siena, cercando di portare a casa il massimo possibile per tenere ancora aperta la porta salvezza.
La società ha deciso di dare fiducia a Stefano Bettinelli, cuore biancorosso che è stato protagonista negli anni passati nel ruolo di vice allenatore accompagnando prima Beppe Sannino, poi Rolando Maran, apprendendo e sapendo rendersi utile con l’umiltà che da sempre lo ha contraddistinto. L’anno scorso gli fu affidata la panchina della Primavera, ma dopo un solo anno le strade del mister e della società si sono separate e quest’anno il "Betti" è stato fermo.
Essendo privo del patentino di allenatore per la serie B, Bettinelli verrà assistito in panchina da un altro cuore biancorosso, Mario Belluzzo, ex allenatore anche della prima squadra biancorossa, poi delle giovanili e ultimamente collaboratore della società per il Settore Giovanile biancorosso. Belluzzo, che verrà riconosciuto in distinta come tecnico, ha però già specificato: «Il mister sarà in tutto e per tutto Bettinelli, io mi limiterò a dargli una mano nel caso servisse».
Lo staff tecnico del Varese verrà poi completato da Ivan Ferraresi come preparatore atletico, già al lavoro per la società di via Manin per le giovanili e la squadra Primavera, anche lo scorso anno proprio con Bettinelli, e da Stefano Ciucci come allenatore dei portieri. Ciucci, amico di vecchia data di Bettinelli ha un passato in biancorosso da giocatore nel vivaio biancorosso, ma nella carriera ha giocato in serie A nel Lecce. Finita la carriera, ha fatto l’allenatore in serie D al Camaiore, sua città natale, fino allo scorso anno.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Maggio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.