Alla volta di Venezia, vogando sul kayak

Si stanno avvicinando sempre di più alla loro meta finale i giovani della comunità pastorale Don Gnocchi che, nonostante abbiano sbagliato strada, sono sempre più vicini a Venezia

Continuano a macinare chilometri i ragazzi della comunità pastorale Don Gnocchi di Varese hanno iniziato a vogare verso il capoluogo veneto. Sotto (fortunatamente) un bel sole i giovani si stanno avvicinando sempre di più alla loro meta finale…anche se ieri hanno sbagliato strada. Ecco il racconto della giornata

Galleria fotografica

In kayak fino a Venezia - seconda tappa 3 di 3
"Eccoci di nuovo quì per raccontarvi l’avventura di questa giornata. Dopo la preghiera del mattino siamo partiti da Casale sul Sile, e successivamente previo il pranzo al sacco, abbiamo raggiunto, verso le 18, Porte Grandi. A differenza di ieri, oggi il sole ci ha permesso di trascorrere meglio la nostra avventura verso questa seconda tappa, pur avendo sbagliato strada…e avendo avuto un piccolo ribaltamento in acqua per uno di noi…ma non preoccupatevi tutto bene siamo attrezzati per questo! Vi salutiamo".

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Luglio 2014
Leggi i commenti

Galleria fotografica

In kayak fino a Venezia - seconda tappa 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.