“Amianto nelle tubature dell’acqua”, scatta la truffa

La segnalazione dei blogger di VergiateInRete, che riferiscono alcuni episodi sospetti avvenuti nella frazione di Sesona, lungo il Sempione

Tubi dell’acqua all’amianto, pericolosi per la salute. È una paura diffusa, a volte rilanciata sui social network, a volte usata anche per truffare anziani e non solo: una segnalazione interessante – perché riporta alcuni dettagli "operativi" – arriva dal blog VergiateInRete, pubblicata oggi 5 settembre:

Secondo quanto riferito da fonti attendibili, un uomo si sarebbe presentato alle porte di tre diverse famiglie di Sesona, spacciandosi per l’addetto al servizio di lettura dell’acqua. Ma ben diversamente dall’ordinario, avrebbe sostenuto che non fosse necessario aprire il coperchio del pozzetto, in quanto sufficiente leggere il contatore con il nuovo sistema, caratterizzato da un’apposita macchinetta con lettura automatica.

VergiateInRete riporta anche alcune informazionin in più sulla modalità operativa dei truffatori:

A questo punto si sarebbe fatto introdurre in casa, per controllare il rubinetto, che a suo dire erogava acqua inquinata da amianto, per via di certe tubature che erano state installate. Per dimostrare ai poveri malcapitati quanto affermato, avrebbe poi preteso che gli venisse data una bottiglia d’acqua: ed ecco che con uno pseudo – test l’acqua di rubinetto appare contaminata (lucina rossa) e quella comprata, in bottiglia, potabile (lucina verde).

Sempre secondo le testimonianze raccolte dai giovani blogger, a fermare il tentativo di truffa è bastato nominare le forze dell’ordine: a quel punto i truffatori se ne sono andati facendo perdere le loro tracce.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.