Silvano Petrosino “in cattedra” a Stoà

Il centro giovanile di via Gaeta ospita questa sera il professore di Filosofia della comunicazione e di Filosofia morale all'Università Cattolica di Milano e di Piacenza.

Il Centro Giovanile Stoà è lieto di ospitare mercoledì 1° ottobre, alle ore 21.00, il professor Silvano Petrosino, docente di Filosofia della comunicazione e di Filosofia morale all’Università Cattolica di Milano e di Piacenza.
Je est un autre, «Io è un altro», scriveva Arthur Rimbaud in una sua lettera
Il paradosso per cui sempre la persona umana rimanda all’«altro» è uno dei temi centrali nella ricerca del professor Petrosino: il suo contributo ci permetterà di riflettere con serietà sul tema-guida dell’anno 2014/15 di Stoà, l’identità appunto.
Chi è l’uomo? Chi è il cristiano? Che cosa abita la nostra esperienza? Chi siamo, al di là delle maschere?
In un confronto aperto, Silvano Petrosino ci porterà, attraverso il suo acuto sguardo fenomenologico, a riflettere sul mistero dell’umano e su come da cristiani è possibile vivere la nostra identità.

L’incontro è rivolto in primis a tutti i nuovi membri dei Comitati ed aperto a tutte le persone interessate. Ingresso libero.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.