Sosta 10 minuti, dopo la sperimentazione da oggi si fa sul serio

Entra pienamente in funzione il sistema di controllo, costato 3 milioni di euro: rileva entrata e uscita dei veicoli, servirà anche a contrastare i taxi abusivi. Le soste più lunghe saranno sanzionate dalla Polizia Locale

Mesi di sperimentazione per mettere a punto il sistema, ma ora "sosta 10 minuti" fa sul serio: da oggi, lunedì 15 settembre, le soste in aeroporto per più di 10 minuti saranno sanzionate. Enac, Sea e Polizia Locale hanno annunciato l’entrata in vigore dell’«Area 10 minuti» per garantire una viabilità migliore e più funzionale ai passeggeri, agli accompagnatori e agli operatori aeroportuali autorizzati.

Come funziona «Area 10 minuti»
Il tempo di permanenza all’interno dell’«Area 10 minuti» che è a tutti gli effetti una Zona a Traffico Controllato (ZTC) viene calcolato da un sistema di telecamere che rileva automaticamente la targa dell’auto in ingresso e in uscita. Le soste che superano il tempo consentito saranno sanzionate. Il controllo è effettuato con telecamere omologate, come prevede la normativa ai sensi del D.lgs. n.33 del 22 marzo 2012 e il sistema sarà gestito dal comando di Polizia locale dell’Unione dei comuni di Lonate Pozzolo e Ferno.

Per coloro che hanno necessità di fermarsi più a lungo è possibile parcheggiare nelle strisce blu o nei parcheggi dell’aeroporto. In questo caso il cronometro viene fermato automaticamente per tutta la durata della permanenza: il conteggio del tempo ripartirà solo al momento del rientro nell’«Area 10 minuti».  Il sistema di rilevazione è composto da 37 telecamere e 18 orologi, costato 3 milioni di euro a Sea, la società di gestione dell’aeroporto e completa il processo di regolamentazione dei flussi veicolari degli aeroporti di Milano, iniziato con il contrastare il fenomeno dell’abusivismo di taxi e Ncc irregolari per garantire ai passeggeri un servizio di alta qualità.

Per informare i passeggeri sulla nuova modalità di accesso allo scalo, oltre alla segnaletica presente in aeroporto, Sea ha predisposto una campagna di informazione con spot radio, affissione e distribuzione di materiale informativo distribuito nel terminal e agli operatori del trasporto in aeroporto. Tutte le informazioni sul sito dedicato alla sosta a Malpensa.

Guarda anche: la VIDEODIMOSTRAZIONE

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.