Il sindaco Zanotti propone un tavolo per la Franz Isella

Una lettera ai commissari dell'azienda per organizzare un tavolo di confronto a cui parteciperà anche l'onorevole del Pd Angelo Senaldi. «Quell'azienda rappresenta la vita e il futuro di cinquanta famiglie»

Il comune di Casciago è pronto ad organizzare un tavolo di confronto tra le organizzazioni sindacali e gli attuali commissari della Franz Isella spa del gruppo Castiglioni Houses. Il sindaco di Casciago, Andrea Zanotti, comune dove ha sede l’azienda ha infatti scritto ai commissari una lettera per sollecitare un intereressamento diretto e una collaborazione per la «drammatica situazione» in cui versa l’azienda. Ha già dato la propria disponibilità a presenziare anche l’onorevole Angelo Senaldi, membro della Commissione Attività Produttive dalla Camera dei Deputati, questo a testimoniare come l’interesse alle sorti dei lavoratori e dell’azienda abbia una rilevanza non solo locale.
«La società Franz Isella rappresenta la storia della nostra comunità e ancora oggi – scrive Zanotti – nonostante la crisi, grazie alle proprie maestranze a al Know how aziendale, è una delle eccellenze non solo del territorio ma dell’intero Paese. Un eccellenza che potrebbe continuare a lavorare e a incamerare commesse se, da parte Vostra, ci fosse la disponibilità a credere nella possibilità di mantenere attiva una azienda che ha ancora molteplici capacità produttive e che rappresenta la vita e il futuro di cinquanta famiglie. Certo che vorrete valutare positivamente il Nostro invito si resta in attese di conoscere le Vostre disponibilità».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Dicembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.