Aree delocalizzate, altre cento demolizioni

Sono le case dichiarate inabitabili a causa del rumore di Malpensa. Secondo l'assessore regionale Beccalossi si finirà nel 2017

case delocalizzate lonate pozzolo ferno

«Parte la seconda e ultima fase di demolizione delle Case fantasma attorno all’aeroporto di Malpensa. Un’operazione che ci consentira’ di mettere la parola ‘fine’ ai pericoli per la sicurezza e ai casi di abusivismo che hanno interessato interi quartieri attorno allo scalo». Lo ha detto l’assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo di Regione Lombardia Viviana Beccalossi, illustrando la delibera approvata oggi dalla Giunta, contenente l’atto integrativo della Convenzione tra Regione, i Comuni di Somma Lombardo, Lonate Pozzolo e Ferno (Varese), Finlombarda e Aler Varese e che verrà sottoscritta tra le parti martedi’ prossimo, in occasione del
Comitato Malpensa.

«Con l’accordo – ha proseguito Viviana Beccalossi – diamo il via alle procedure che porteranno all’abbattimento di circa 100 immobili nei tre Comuni, con una spesa prevista di 3,9 milioni di euro e dando seguito alla prima fase, che ci ha visti demolire 46 immobili a Somma Lombardo, 40 a Lonate Pozzolo e 14 a Ferno».

«Questi lavori – ha continuato l’assessore – consentono, in primo luogo, il ripristino dell’ordine pubblico, sociale e urbano delle aree delocalizzate. Come avvenuto con successo e massima trasparenza per la prima fase, Aler provvederà a gestire l’intero processo di demolizione, con il supporto delle tre amministrazioni comunali».

«Con l’avvio delle procedure – ha concluso Viviana Beccalossi – parte il conto alla rovescia per chiudere definitivamente il problema, con l’obiettivo di finire, entro il 2017, i lavori di demolizione».

Ancora nebuloso, invece, è il percorso per ridefinire il futuro delle aree: la Regione ha ventilato l’ipotesi di un concorso d’idee per riprogettare l’insieme delle aree, ma ad oggi non esiste uno scenario preciso che definisca se il riuso sarà affrontato complessivamente dalla Regione o quali spazi di autonomia avranno i Comuni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Dicembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.