E’ tornato Rischiatutto

Tutto come una volta, nella puntata zero, condotta da Fabio Fazio con Matilde Gioli. Stessi arredamenti e stesso pulsante: si replica venerdi sera

Torna Rischiatutto

Tutto come una volta, nella puntata zero di “Rischiatutto” su Raiuno, condotta da Fabio Fazio con Matilde Gioli. Stessi cartelloni, stessi arredamenti, persino stesso pulsante e stesso timer.

Galleria fotografica

Torna Rischiatutto 4 di 9

E’ stato un vero tuffo nel passato, per un varietà che più che una nuova trasmissione è una ricostruzione storica quasi perfetta, anche con l’aiuto dell’autore-giudice di allora: Ludovico Peregrini.  E le cui uniche novità erano rappresentate dai testimonial-cavie del quiz: da Lorella Cuccarini a Vincenzo salemme, da Maria De Filippi a Fabio de Luigi.

Come ciliegina sulla torta, c’era persino la signora Longari, mitica concorrente del tempo. Un programma consigliato per chi ha conosciuto e amato Rischiatutto, forse un po’ misterioso (e lento) per chi non l’ha mai visto nella versione originale.

La prima puntata, con i concorrenti “veri” andrà in onda questa sera, venerdì 22 aprile, alle 21.20.

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Aprile 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Torna Rischiatutto 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.