Frecce Tricolori, la Lega: “Sbagliato non contribuire”

La posizione del Carroccio sulla scelta del sindaco Molgora di negare un contributo all'evento organizzato dall'amministrazione di Arona

frecce tricolori apertura

Il 20 maggio una rappresentanza della Lega Nord di Angera e il consigliere di AngeraFutura Flavio Barelli hanno incontrato il Sindaco di Arona Alberto Gusmeroli. 

«L’incontro – spiega il segretario della sezione di Angera, Stella Tonin – si è reso necessario a seguito di numerosi articoli apparsi sui quotidiani locali e sui social network che riguardavano l’esibizione delle Frecce Tricolori che avrà luogo ad Arona il 1 e 2 Luglio  e delle polemiche sulla manifestazione, per cui abbiamo voluto incontrare il  Sindaco di Arona per fargli sentire la nostra vicinanza e ribadire che per la maggior parte dei cittadini angeresi è un onore poter godere della manifestazione, difatti non comprendono la posizione dell’amministrazione Comunale di Angera, che di fronte ad un evento che avrà un grande impatto anche dal punto di vista turistico, non voglia cogliere l’occasione di farsi sponsor ufficiale negando un contributo di  3.000 euro chiesto dal comune di Arona, trincerandosi dietro a problemi di bilancio e a problemi legati all’area di sorvolo dell’oasi della Bruschera».

«Durante l’incontro – prosegue Tonin – il Sindaco ha tuttavia riferito che la Città di Angera sarà comunque presente come sponsor ufficiale della manifestazione, grazie alla Società Anglera srl che si è resa disponibile a sostenerne l’onere con i loro logo che apparirà sulle locandine e manifesti con due attività locali: “Santarialdo Pasticceria e fiori”, e il locale pubblico “Miralago pizza e cucina”. Il Sindaco di Arona si è inoltre dispiaciuto della mancanza di collaborazione con il comune di Angera e si è meravigliato di alcune dichiarazioni rilasciate dal Sindaco di Angera, che ha asserito che due anni fa propose ad Arona la manifestazione delle Frecce Tricolori a costo zero. In realtà le Frecce sono sempre a costo zero, ci ha spiegato il sindaco di Arona, anche se per organizzare una manifestazione del genere occorrono circa 50.000 euro in spese di logistica e assicurazioni. Ci si chiede come il Comune, che oggi afferma di non riuscire a trovare 3000 euro e potesse appena due anni fa, organizzare una tale manifestazione. Comunque il Sindaco ci ha comunicato che nei giorni scorsi l’Amministrazione di Angera, finalmente, ha chiesto un incontro, che si è tenuto ad Arona con la partecipazione dell’Assessore alla sicurezza Lorenza Marzetta e il comandante della polizia locale Claudio Furiga. Il Sindaco Gusmeroli ha ugualmente invitato il comune di Angera a partecipare alla riunione tecnica che si svolgerà il 26 Maggio con i comuni di Arona, Meina, Oleggio Castello, Dormelletto, Castelletto Ticino, Ispra, Ranco e Sesto Calende e nella quale si parlerà di organizzazione della viabilità e della sicurezza. Ci siamo augurati che la riunione del 26.05.2016 sia l’inizio di una fattiva collaborazione in vista del buon esito della manifestazione. La nostra sensazione, a conclusione di tutto ciò, è che non tutti i componenti dell’Amministrazione di Angera condivide la decisione del Sindaco Molgora».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Maggio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore