L’aperitivo in carcere vince, oltre 100 presenti

L'evento si è svolto nella casa circondariale bustese mercoledì sera. Presenti anche i sindaci neoeletti di Busto Arsizio e Castellanza

aperitivo carcere detenuti busto arsizio

L’aperitivo in carcere è stato un successo. L’evento, che si è svolto mercoledì sera, è stato organizzato da 3Bcoop, Voce Libera e studioMOM è il primo evento di questo genere dal 1984, anno di fondazione della struttura.

Ben 110 gli invitati presenti, tra questi i sindaci neoeletti Emanuele Antonelli (di Busto Arsizio) e Mirella Cerini (di Castellanza), la senatrice Laura Bignami, la consigliera regionale Paola Macchi, Simone Mantovani della Bcc.

Positiva l’impressione del direttore Orazio Sorrentini che ha aperto alla possibilità di poter ripetere l’evento. Gli organizzatori dell’iniziativa hanno voluto ringraziare Rita Gaeta, responsabile dell’area trattamentale, per la collaborazione, e gli agenti della Polizia Penitenziaria per l’entusiasmo e la disponibilità, oltre al direttore Sorrentini.

I detenuti che hanno partecipato all’iniziativa sono stati una decina, tutti molto professionali e con un atteggiamento davvero “british”. Hanno lavorato al pomeriggio per preparare tutto il cibo che hanno distribuito durante la serata. Hanno anche stupito i presenti con uno show cooking cucinando una pasta e poi una focaccia che è stata divorata in pochissimo tempo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 giugno 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore