Varese, niente Lega Pro: l’anno prossimo sarà in Serie D

Sfumano definitivamente le speranze di avere lo Sporting Varese nel terzo campionato. Tavecchio conferma il "no"

Varese - Legnano 3-2

Niente da fare: il prossimo anno il Varese non parteciperà alla Lega Pro, come si era sperato dopo l’accordo stretto con lo Sporting Bellinzago, squadra che aveva conquistato sul campo la terza serie del calcio nazionale.

La definitiva fumata nera è stata raccolta questa mattina, mercoledì 29 giugno, da un gruppetto di dirigenti biancorossi che ha raggiunto Montpellier – sede del quartier generale della FIGC agli Europei di Francia – per parlare direttamente con il presidente federale Carlo Tavecchio.

E il numero uno del calcio italiano ha confermato, come del resto ci si aspettava negli ultimi giorni, di non poter concedere ai biancorossi di disputare la Lega Pro con le nuove insegne di Sporting Varese. L’intoppo principale, presumibilmente, è quello del cambio di sede: l’attuale Sporting Bellinzago ha trasferito la propria nel 2015 e quindi non può spostarsi a Lonate Pozzolo, soluzione ipotizzata per poi far giocare la nuova squadra al “Franco Ossola”.

E proprio allo stadio di Masnago saranno svelate, domani, le mosse del Varese in Serie D. Già, perché a questo punto la società del presidente Gabriele Ciavarrella parteciperà al torneo che si è guadagnata sul campo dopo l’eccellente campionato di Eccellenza, dominato nella stagione da poco conclusa.

Al vaglio ci sarà anche l’eventuale presenza accanto alla società del patron del Bellinzago, Antonio Massaro, che avrebbe comunque assicurato un contributo monetario sostanzioso all’attuale gruppo dirigente.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore