Giornata nera, 5 pedoni investiti sulle strade

Cinque le persone soccorse in diversi punti della provincia, dalla giovane studentessa all'anziana soccorsa in elicottero a Sesto calende

investimento ciclista cassano magnago

Foto di repertorio

Nessuna correlazione ma un dato che fa riflettere: nella giornata di martedì 4 ottobre sono accaduti 5 incidenti automobilistici che hanno coinvolto pedoni. Sono quelli che abbiamo contato sul territorio della provincia di Varese e nella vicina Legnano.

La mattina si è aperta, infatti, con l’investimento di una giovane 14enne a Mezzana di Somma Lombardo mentre si stava recando a scuola. Pochi minuti dopo a Varese in via Dalmazia un altro investimento ha coinvolto un anziano di 87 anni, fortunatamente ricoverato solamente in codice verde.

Nel pomeriggio un altro gravissimo episodio: a Sesto Calende alle 15.40 è stata investita una donna di 66 anni. Per lei sono scattati immediati i soccorsi con l’elisoccorso ed è stata trasportata in ospedale in codice rosso. Nel tardo pomeriggio un’altra anziana è stata investita ad Induno Olona in via Porro (codice giallo il ricovero) e un 30enne è stato investito a Legnano (ricovero in codice verde).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Ottobre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    Gli smartphone addicted incominciano a farsi vedere nei loro atteggiamenti virtuosi.
    Nel frattempo polizia locale e polizia stradale latitano lasciando il paese nella più completa anarchia stradale.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.