Cavaria dona la Costituzione ai neodiciottenni

Per la prima volta in programma la cerimonia, come segno dell'ingresso dei maggiorenni nella vita sociale, politica e civile

Costituzione italiana

Cavaria con Premezzo dona la Costituzione ai neodiciottenni, nel giorno del 27 dicembre, a 69 anni esatti dal  giorno in cui Enrico De Nicola, Capo Provvisorio dello Stato, ha firmato un documento così importante.

Per la prima volta l’Amministrazione del Comune di Cavaria con Premezzo, Assessorato Cultura e Assessorato al Sociale, consegnerà la carta costituzionale ai 48 neo 18enni. «Quello che compiamo oggi è un gesto semplice, un modo per avvicinare i ragazzi alla vita sociale, politica e civile» spiega l’assessore Serena Pirrello.

La scelta di consegnare la carta costituzionale nel mese di Dicembre, risponde sia alla volontà di aspettare che tutti i ragazzi avessero compiuto la maggiore età, ma anche la necessità di aspettare l’esito referendario del 4 dicembre (che, in caso di vittoria del Sì, avrebbe ovviamente cambiato il testo costituzionale). «In questo anno – aggiunge l’assessore alla cultura Daniela Rabolli – hanno raggiunto i 18 anni  un traguardo atteso al quale anche noi, vogliamo partecipare con la consegna di questo dono».

L’appuntamento è in Sala Civica di Piazza Pertini 75, alle ore 17.30.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore