Furto in chiesa a Mendrisio: un arresto nel Luganese

L'uomo è stato fermato poco dopo le 20.30 alla stazione di Lugano, mentre si trovava su un treno proveniente da Mendrisio, da agenti della Polizia dei trasporti

varie

La Polizia cantonale ha arrestato il 26 dicembre un 61enne cittadino macedone residente in Bulgaria.

L’uomo è stato fermato poco dopo le 20.30 alla stazione di Lugano, mentre si trovava su un treno proveniente da Mendrisio, da agenti della Polizia dei trasporti. La sua perquisizione ha permesso di rinvenire diverse monete e strumenti per commettere furti nelle cassette delle offerte.

Nel corso dell’interrogatorio il 61enne, già noto alle forze dell’ordine, ha ammesso di aver effettuato un furto nella chiesa di San Cosimo e Damiano a Mendrisio. L’ipotesi di reato nei suoi confronti è di furto con scasso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore