Il pacchetto di Natale lo fa il Telefono amico

Il ricavato dell’iniziativa andrà a sostenere l’attività quotidiana dell’associazione. Turni più lunghi "al telefono" nei giorni della feste

regalo natale

Sabato 17 e domenica 18 e dal 21 al 24 dicembre compresi, i volontari di Telefono Amico Italia saranno presenti in
punti vendita Upim e Limoni per impacchettare i regali e raccontare l’attività di volontariato, la mission e lo spirito che
caratterizza l’Associazione.

“Anche quest’anno – spiegano dall’associazione – ci faremo conoscere mettendoci la faccia. Solitamente il nostro
servizio di volontariato è filtrato dall’uso del telefono: ascoltiamo chi è in difficoltà o vive un momento di disagio o
solitudine. Nei giorni precedenti il Natale invece daremo un tocco in più ai vostri regali offrendovi la possibilità di renderli ancora più preziosi”.

Il ricavato dell’iniziativa – i pacchetti sono gratuiti, ma sarà possibile lasciare un’offerta libera – andrà a
sostenere l’attività quotidiana dell’associazione. I volontari saranno presenti alle postazioni nelle 6 giornate di attività, negli orari di apertura dei negozi: UPIM (via Milano, 5 – Busto Arsizio) e Profumeria Limoni (largo Camussi, 1 – Gallarate).
In aggiunta all’iniziativa “Con Telefono Amico Italia il Natale vale di più”, anche quest’anno avrà luogo la NON STOP
NATALIZIA. Dalle 10.00 del 24 dicembre alle 24.00 del 26 dicembre, infatti i circa 500 volontari nei 20 Centri di
Ascolto dislocati in quasi tutta Italia si daranno il turno per rispondere alle chiamate di chi nel periodo natalizio ha ancora
più bisogno di una voce amica.

“Noi ci siamo, perché – dicono i volontari – la richiesta di essere ASCOLTATI è sempre preponderante. Il bisogno
di trovare una voce amica, di avere un po’ di compagnia, di poter parlare con qualcuno e raccontare il proprio disagio o
sofferenza, senza essere giudicati, è sempre presente. Per questo, da più di 10 anni, i volontari di Telefono Amico Italia
scelgono di esserci a Natale”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore