La Provincia: “La vicenda di Angera è stata strumentalizzata”

Il vicepresidente della Provincia Marco Magrini e il consigliere Cristina Riva chiedono condivisione e coinvolgimento del territorio nell'applicazione della Riforma sanitaria

marco magrini

La vicenda dell’ospedale di Angera e della protesta delle mamme viene seguita con attenzione dalla Provincia di Varese : « Pur non avendo competenze specifiche, da parte nostra stiamo ascoltando e raccogliendo le istanze dei sindaci e dei territori a tutela dei piccoli ospedali per poi portarle sui tavoli istituzionali di competenza. Sicuramente la situazione relativa al presidio di Angera è critica, anche per il fatto che sono state prese decisioni in modo affrettato e senza condividere le scelte con le istituzioni locali e il territorio.

È però altrettanto chiaro che alcuni esponenti di partiti politici che di fatto hanno predisposto la legge, stanno strumentalizzando la questione. Un atteggiamento questo che noi aiuta.

Da parte nostra non intendiamo criticare questa riforma, che presenta anche aspetti positivi, ma certamente sottolineare che le tante criticità che stanno emergendo nella nostra provincia, ma anche in altri territori della Lombardia, dovrebbero far riflettere. Per questo auspichiamo che ogni decisione venga ponderata e soprattutto condivisa con sindaci, istituzioni locali e territorio».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore