Il “giro del Varesotto” in tre randonnèe

La Cicli Turri propone quest'anno un'unica graduatoria per chi vuole misurarsi con tutte e tre le randonèe in bici che toccano il territorio varesino, dalla pianura vicino al Ticino alle valli di Binda

Varese Van Vlaanderen 2016

Tre randonnèe della provincia di Varese unite tra di loro da una graduatoria finale per i singoli e le società. È la proposta del Team Cicli Turri che in questa stagione sarà protagonista nel ruolo organizzativo di tre eventi per questa disciplina ciclistica.

Per entrare a fare parte della graduatoria finale è necessario partecipare a tutte e tre le manifestazioni:

Tre sono appunto gli appuntament, due a inizio stagione e uno a chiudere l’anno ciclistico amatoriale.
Prima data: il 12 marzo, con la “Sulle strade di Alfredo Binda” a Cittiglio, con randonnèe e ciclostorica: le iscrizioni sono già aperte sul sito sullestradedibinda.it.
Il 2 aprile si prosegue con la seconda edizione della “Varese Van Vlaanderen”, il giro delle Fiandre in versione varesina: tre percorsi (da 70 a 128 km) su e giù per i “muri” del territorio tra Valdarno, Valle Olona e Ticino, compresi alcuni passaggi su pavè. Le iscrizioni saranno aperte dal 15 febbraio sul sito VareseVanVlaanderen.it
E dopo le due randonnèe d’inizio anno, al 22 ottobre si chiude la stagione con un appuntamento che è un piccolo classico varesino, la “Foglie Morte”, la collaudata randonnèe di base a Cardano a Cardano al Campo: in questo caso si pedala su percorsi prevalentemente pianeggianti accomunati dal passaggio nella valle del Ticino.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.