Mangalavite e beatboxer, la sperimentazione è a Villa Restelli

Nella splendida cornice della dimora olgiatese torna con il terzo appuntamento la rassegna JazzAltro

mangalavite beatboxer

Sabato 8 luglio alle ore 21.30, presso Villa Restelli ad Olgiate Olona (Via Franco Restelli, 20 – ingresso 8 euro intero – 5 euro ridotto studenti o tessera ARCI), per il festival JAZZaltro, in programma una serata ricca di ospiti e realtà di ogni estrazione artistica. Fulcro della serata Mangalavite & BeatBoxer, duo capitanato dal pianista argentino Natalio Mangalavite e dal beatboxer Adel Naim che si esibiranno in Box Populis, poliedrico progetto in cui latin jazz, funk, rock, pop e sperimentalismo, convivono come parte di un tutto.

Tra gli ospiti anche il beatboxer italiano Amir Almussawi, e i due ballerini di danza contemporanea Andrea Apadula e Elisa Baglioni. A completamento della serata, una performance dal vivo della scultrice Chiara Crepaldi, e una rappresentanza di writers facenti parte del gruppo Express Posse. Una serata, dunque all’insegna del crossover tra le varie sfaccettature dell’arte. Ad allietare la serata, sarà disponibile un rinfresco comprensivo di spaghettata di mezzanotte.

JAZZaltro giunge alla VIII Edizione consegnando al territorio una realtà ormai ben consolidata, frutto di collaborazioni storicizzate con amministrazioni comunali, Associazioni, Comunità, Enti e Proloco.

Anche quest’anno propone una scelta musicale di qualità in un’ottica di accrescimento culturale ed aggregazione sociale. JAZZaltro, nel corso degli anni è riuscito a creare una vera e propria rete di contatto che anima per diversi mesi la proposta culturale delle periferie, le quali, in una Lombardia milano-centrica, spesso appaiono svantaggiate dal punto di vista della proposta culturale.

Anche quest’anno, passando per la valorizzazione di spazi, location e contesti di grande bellezza, JAZZaltro propone un cartellone ricco di illustri ospiti internazionali, mettendo l’accento sulla commistione come punto di forza della musica, in modo da accendere l’interesse per l’interdisciplinarietà tra generi, stili e forme d’arte in genere.

Natalio Mangalavite è un pianista, arrangiatore e compositore argentino di origini italiane. Vive e lavora in Europa da più di 20 anni. In Italia ha collaborato con artisti del calibro di Fabio Concato ed Ornella Vanoni, con la quale ha suonato per più di 15 anni, ed ha inciso dischi con Javier Girotto e Peppe Servillo (voce solista degli AvionTravel). Nel 2002 ha partecipato come insegnante al reality show musicale di Italia 1 che cercava nuovi talenti canori, Operazione Trionfo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 luglio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore