Gallera: «26 milioni per Ats, Asst e Irccs»

I fondi per manutenzione o sostituzione dei macchinari necessari per prestazioni sanitarie sempre più precise e di qualità

soldi generiche

«Con la misura approvata oggi stanziamo ulteriori 26 milioni di euro a Ats, Asst e Irccs pubblici per interventi finalizzati al rinnovo del parco tecnologico, quindi per manutenzione o sostituzione di quei macchinari necessari per prestazioni sanitarie sempre piu’ precise e di qualità».

Lo ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera intervenendo, questa mattina, insieme con il presidente Maroni e l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilita’ Alessandro Sorte, alla conferenza stampa dopo Giunta.

REGALO FINE ANNO – «Questo – ha rimarcato l’assessore – è un anno che cerchieremo di rosso. Con i 26 milioni stanziati oggi Regione Lombardia ha investito complessivamente, nel 2017, 326 milioni di euro di risorse proprie per interventi di edilizia sanitaria, coprendo il vuoto lasciato dal Governo centrale che ha smesso di finanziare questo tipo di operazioni. Avevamo stanziato 200 milioni in sede di bilancio preventivo, altri 100 in sede di assestamento, oggi un ulteriore regalo di fine anno per la sanità lombarda e per i lombardi. E’ un record storico, nessun altra Regione ha mai realizzato un intervento cosiì importante»

REGIONE ATTRATTIVA – «Tengo a sottolineare – ha concluso Gallera – che l’eccellenza della sanità lombarda è data dal livello di alta professionalità dei nostri professionisti e dalla capacità di Regione Lombardia di attrarli sul proprio territorio fornendo le strumentazioni più innovative».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 18 Dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.