Botte e rapina in una bar, tre in manette

I fatti contestati risalgono a giugno del 2017 quando gli arrestati all’interno di un bar di Gallarate pestarono selvaggiamente un avventore

polizia di stato gallarate commissariato volante

Tre arresti per rapina e lesioni gravi. Nella serata di giovedì 8 marzo gli investigatori del Commissariato di Polizia di Gallarate hanno dato esecuzione a tre ordinanze di custodia cautelare in capo a due cittadini equadoregni e un pakistano ritenuti responsabili di rapina e lesioni aggravate in concorso.

I fatti contestati risalgono a giugno del 2017 quando gli arrestati all’interno di un bar di Gallarate pestarono selvaggiamente un avventore, sottraendogli il portafoglio e lasciando la vittima a terra priva di sensi, procurandogli gravi lesioni con prognosi superiore ai 40 giorni.

Le complesse indagini condotte dai poliziotti di Gallarate e coordinate dal Sost. Proc. presso la Procura della Repubblica di Busto Arsizio dott.ssa Maria Cristina Ria hanno permesso di identificare gli autori della rapina ed ottenere dal GIP, dott.ssa Patrizia Nobile, le misure cautelari degli arresti domiciliari. A seguito di tale fatto il Questore della Provincia di Varese la scorsa estate emise un provvedimento di chiusura del locale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.