Tresoldi: «Ci sono girati male gli episodi»

Il tecnico del Varese prova ad analizzare la sconfitta contro il Bra: «Abbiamo raccolto meno di quanto meritato»

Varese - Gozzano 1-1

Il Varese perde 2-0 in casa contro il Bra al termine di una gara decisa dagli episodi. Prova a spiegare la dinamica della sfida mister Paolo Tresoldi: «Oggi parlare di calcio credo sia difficile, perché per me non c’erano i presupposti. Ci sono stati due episodi che ci sono girati storti e che hanno portato ai gol del Bra. Questa squadra ha raccolto meno di quanto meritasse, poche volte mi è capitata una stagione così, ma credo che non possa continuare ancora per molto. Nel primo tempo, ad esclusione dei loro gol, l’impatto della gara sia stato nostro, nella ripresa invece li abbiamo schiacciati nella loro metà campo. Non penso ci sia un problema di poco agonismo, ma il dato dei gol fatti non ci dà ragione; questi sono numeri e ci dicono che facciamo fatica a segnare, meno a prenderli. Filomeno oggi ha fatto bene, ma la gara è stata talmente strana che viene difficile una disamina tecnica. Non mi piango addosso, ma oggi sono più contrariato che altro. Non mi è piaciuto l’atteggiamento dell’arbitro: sbagliare va bene e lo facciamo tutti, ma alcune decisioni proprio non le ho capite. Abbiamo già i nostri problemi».

Fabrizio Daidola, tecnico del Bra, fa i complimenti ai suoi: «Il nostro tallone d’Achille fino a oggi è stata la continuità. Oggi la squadra si è adattata al meglio al campo e alla partita. Bisognava interpretarla in questo modo e siamo stati bravi a farlo. È venuto fuori il valore del gruppo. In campo bisogna avere gli attributi, serve sacrificarsi per i compagni e il campionato ce lo dimostra con tutti i risultati sorprendenti. Ho visto comunque un Varese volitivo che anche in dieci ha provato a metterci in difficoltà. Faccio un “in bocca al lupo” a loro».

Simone Fratus è rientrato dal primo minuto dopo l’infortunio: «Secondo me ci sono stati troppi episodi dubbi. Non voglio trovare alibi, ma troppo spesso in casa siamo stati condizionati da episodi arbitrali. Questo non è giusto: ci alleniamo tutti i giorni a testa bassa e vedere le gare decise da decisioni arbitrali fa girare le scatole. Riguardo a me, non pensavo di avere i 90′ nelle gambe, ma ho stretto i denti e sono riuscito a portare a termine la squadra. La mancanza del gol credo sia frutto di inesperienza: oggi ad esempio il Bra ha avuto due occasioni e ha fatto due reti. A noi magari manca quel tassello. Penso anche però che sia un momento che non ci gira a favore. Lavorando però sono sicuro che riusciremo a vincere le partite e salvarci».

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 11 marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore