La storia della beata Giuliana alla Ubik

Appuntamento con Tito Olivato, l'autore di "Non sono più mia", che converserà con Laura Vignati

beata giuliana

Il romanzo di Tito Olivato Non sono più mia, continua a camminare e a farsi largo nelle librerie attraverso diverse presentazioni. Questa volta l’appuntamento è alla Ubik in piazza San Giovanni a Busto Arsizio. Per l’occasione, l’autore sarà moderato dalla docente, scrittrice e giornalista Laura Vignati.

Il libro parla della storia di Giuliana, cara ai bustocchi, ma anche agli abitanti del Sacro Monte di Varese, dove la beata ha vissuto per oltre quarant’anni e dove è morta. Le sue spoglie, assieme a quelle della Beata Caterina da Pallanza, sono presenti nella Cappella delle Beate in Santuario.

L’opera fa luce su questo personaggio e in libreria saranno riferiti particolari inediti e interessanti della vita di Giuliana. Quindi 3 maggio alla Ubik ore 18.00 per parlare ancora una volta di più di una figura di storia locale dai confini decisamente più ampi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore