In Italia senza permesso: arrestato un cittadino albanese

La Guardia di Finanza ha fermato una vettura con a bordo due stranieri privi di permesso. Denunciato un italiano che aveva affittato loro un alloggio

Guardia di finanza olgiate comasco

La Guardia di Finanza di Olgiate Comasco ha arrestato un cittadino albanese e denunciato un cittadino marocchino per i reati di ingresso clandestino nel territorio dello Stato. È stato inoltre denunciato a piede libero di un cittadino italiano per aver favorito la permanenza illegale dei due dietro pagamento di una somma economica. L’uomo, infatti, aveva concesso loro parte della propria abitazione dietro compenso.

L’arresto è scattato durante un servizio di controllo del territorio svolto nel Comune di Olgiate Comasco da una pattuglia della locale Compagnia. I militari hanno fermato la vettura con a bordo il conducente di origine albanese e un passeggero di origine marocchina, rispettivamente di 36 e 37 anni.

I riscontri effettuati hanno subito evidenziato la posizione irregolare dei due che non avevano il permesso di soggiorno, il cittadino albanese, inoltre, era già stato oggetto di espulsione con accompagnamento coatto alla frontiera nel settembre del 2017. I finanziari hanno quindi proceduto all’arresto dell’albanese in flagranza di reato per l’illecito previsto dal Testo unico sull’Immigrazione in merito alla reiterazione dell’ingresso clandestino nel territorio dello Stato, mentre il cittadino di origine marocchina, ai sensi della medesima normativa, veniva denunciato a piede libero.

L’autovettura infine è stata posta sotto sequestro per la violazione alle norme del Codice della Strada, in quanto sprovvista di idoneo titolo assicurativo.

I militari sono quindi risaliti all’uomo, italiano e residente nella provincia di Como, che avrebbe favorito la permanenza illegale dei due cittadini extracomunitari, concedendo loro una parte della propria abitazione e traendo un ingiusto profitto a causa della loro condizione di clandestinità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore