Al Twiggy con Morgana X e Dj Dave

Il fine settimana inizia questa sera con il dj set di Morgana X e continua, sabato con "Common People dj-set" a cura di Deejay Dave e gli appuntamenti continuano

Tempo libero generica

Appuntamento con la musica per venerdì e sabato al Twiggy. Il fine settimana inizia questa sera con il dj set di Morgana X e continua, sabato con “Common People dj-set” a cura di Deejay Dave.

Morgana X ha una profonda passione per la musica e inizia la sua carriera in giovane età in qualità di musicista. A Varese porterà uno dei suoi esclusivi dj-set. Sabato si continua con Common People dj-set a cura di Deejay Dave che propone una serata che passa dai Prodigy ai Kings Of Leon, dai Blink 182 agli Ac/Dc, dai Nirvana agli House Of Pain, dai Beastie Boys agli Strokes, da Fatboy Slim ai BlackKeys e ancora e ancora e ancora.

Le serate continuano giovedì 18 ottobre con “Let’s Call It Jazz” con Berggren Linder, Salina Trio, il primo appuntamento dell’anno con la rassegna dedicata al Jazz.

“Berggren, Linder, Salina Trio” è un progetto che risale al 2012, quando il pianista Simon Berggren incontra il batterista Massimiliano Salina. I due suonano, registrano e collaborano in svariati contesti da quando hanno vissuto nella capitale scandinava Stoccolma. Nel 2017 Simon inizia una collaborazione con il noto bassista svedese Henrik Linder. Successivamente propone a completamento del trio Massimiliano. Nasce così una sonorità completamente nuova, specialmente grazie all’apporto stilistico di Henrik e all’alternanza di strumentazione acustica ed elettrica introdotta da Simon. Il repertorio originale della band offre così un ampio ventaglio di sonorità. Simon Berggren è un pianista in autentico stile nordico; le sue composizioni affondano le radici nella musica classica e nella musica tradizionale locale, alle quali aggiunge le sonorità del pianismo jazz. Henrik Linder è il bassista della famosa band Dirty Loops. La sua conoscenza del jazz e il suo virtuosismo lo portano a confrontarsi con il mondo della fusion. Massimiliano Salina suona e studia a lungo il jazz tradizionale e si cimenta con molti progetti originali mirati alla scena contemporanea. I tre musicisti fondono così le diverse origini e le multiple esperienze. Il 2018 sarà l’anno in cui si impegneranno nei primi tour e nella loro prima registrazione.

Tempo libero generica

Venerdì 26 ottobre in scena “Madsoundsystem” dj set con Roberto “Robba” Ranghieri e un mix tra world music, balkan, cumbia, arab, afro, reggae, dub, swing, klezmer e folk per una serata “frizzante”. Il giorno dopo, sabato 27 ottobre, spazio a “I’m so excited”, dj set a cura di DJ Marvin.  Dj Marvin-O selezionerà dalla sua valigetta senza fondo, gracchianti e vissuti dischi dal valore inestimabile di ogni fattura, genere, epoche diverse, che hanno segnato la storia e l’evoluzione ritmica della musica dagli anni ’50 fino alla prima morte del vinile negli anni ’90. Dal Rock al Pop, dal Soul al Pulp, dal Funk al Folk.

Il mese di ottobre si conclude con Dark Room (domenica 28, foto sopra), l’ultimo progetto di Daniel Hart, prolifico compositore, cantante e polistrumentista texano. Negli ultimi dieci anni Daniel ha suonato e registrato con St. Vincent, Broken Social Scene, The Polyphonic Spree e Other Lives, solo per citare alcuni dei nomi più prestigiosi. Il progetto Dark Rooms esplora i suoni e le influenze del Rhythm and Blues degli anni ’70 e l’hip-hop dei primi anni ’90. Un mondo magico tra Deerhunter e Washed Out, avvolto da sonorità eleganti e raffinate.

Ingresso libero alle serate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore