“Concerto di morte”: alla Ubik la varesina Laura Veroni

Domenica 28 ottobre, alle 11, la scrittrice varesina Laura Veroni presenterà il suo nuovo noir: il terzo episodio della saga “Delitti di Varese” intitolato "Concerto di morte. Il magistrato Macchi e i delitti di Marzio”

Avarie

Domenica 28 ottobre, alle 11, la scrittrice varesina Laura Veroni presenterà il suo nuovo noir: il terzo episodio della saga “Delitti di Varese” intitolato “Concerto di morte. Il magistrato Macchi e i delitti di Marzio”.

A dialogare con la Veroni, alla libreria Ubik di piazza Podestà a Varese, sarà il direttore di Varese Report, Andrea Giacometti.

La storia si svolge tra Marzio, una tranquilla cittadina in provincia di Varese, e le zone limitrofe, durante un freddo e nevoso inverno. Oltre alla protagonista, il masistrato Elena Macchi, nel libro si ritrovano alcuni personaggi già presenti nel precedente volume: il commissario Auteri, l’ex commissario Torrisi e lo spasimante dell’algido P.M, Lorenzo Chiari.

Ricca di colpi di scena, la storia non manca di momenti di intenso sentimentalismo e di emotività: qui si incontra una Elena Macchi più matura e riflessiva, preda di tormenti interiori legati alla sfera affettiva, una donna autentica, che svela anche il lato debole di sé, non più solo il magistrato tutto d’un pezzo, integerrimo e distaccato come nella sua prima apparizione.

Quello di Laura Veroni che verrà presentato domenica a Varese è un noir torbido dove passione, sesso e follia si mescolano in un fitto intreccio di relazioni pericolose che promettono di tenere in tensione il lettore fino alla fine del libro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore