Hascisc in auto, arresto convalidato: è ai domiciliari

Direttissima questa mattina in Tribunale per il trentenne di Valganna trovato sabato alle Fontanelle con la droga

Avarie

Soldi in tasca e roba in macchina: non poca, un chilo e mezzo di hascisc e ancora droga sul tavolino di casa, ma solo per una canna.
È stato così arrestato Z.A. il trentenne che lo scorso 29 settembre è stato trovato alle Fontanelle, località della frazione di Gurone, Malnate, lungo la rotatoria sulla statale 233.

Gli agenti avevano subito capito che qualcosa non andava. E ci hanno visto giusto: erano le 14.30 quando è scattata la perquisizione a bordo dell’auto. Nella portiera lato passeggero è stato trovato un Opinel, coltello con manico in legno di moda negli ambienti del fumo, con lama grande utile per tagliare, e con la lama più piccola per “scaldare”: è un segno che può essere letto come distintivo della frequentazione di certi ambienti dediti alle droghe leggere. In tasca 390 euro in contanti.

Poi, sotto il posacenere vicino al cambio dell’auto erano presenti due involucri con 1,17 e 1,36 grammi di eroina e nel porta oggetti anteriore dell’auto gli agenti delle volanti hanno trovato un cucchiaino in metallo con residui di eroina e ritagli di stagnola.

Ma è nel portabagagli, nel fondo di uno zaino da montagna, che gli operanti della polizia hanno trovato due involucri di un chilo e di 500 grammi contenenti rispettivamente il primo 10 e il secondo 5 panetti di hascisc del peso singolo di 100 grammi.

Parte la perquisizione domiciliare, in una casa di Dumenza – mentre lui risiede a Valganna – dove viene trovato il necessario per uno spinello: 0,54 grammi di hascisc.

Per questo motivo oggi l’arresto del giovane è stato convalidato e il giudice ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore