La Pro Patria pensa a un altro colpo nella sfida tra centenarie

Domenica 21 (ore 16,30) allo "Speroni" arriva il Piacenza: anche gli emiliani festeggiano il secolo di attività. I Tigrotti vogliono bissare Novara

pro patria pro vercelli

La Pro Patria riparte dalla vittoria nel derby del Ticino. Domenica 21 (16,30) allo “Speroni” arriva il Piacenza, che mercoledì ha agganciato la Carrarese in testa alla classifica battendo proprio i toscani di Tavano tra le mura di casa. Emiliani in piena fiducia quindi, ma che dovranno fare a meno dello squalificato Troiani.

I bustocchi sono invece chiamati a fare di nuovo punti visto che – al netto del bel successo del “Piola” – restano quattro le sconfitte su sei partite giocate fino a ora, pur con diverse attenuanti: «È scoccata la scintilla che cercavamo ma domenica c’è il Piacenza ed è già tempo di resettare tutto e ricaricare le pile. Dobbiamo continuare così, sicuri dei nostri mezzi e con i piedi per terra».

Così parlava dopo il derby del Ticino il match-winner Mastroianni, ringalluzzito dal gol ma uscito con una caviglia malconcia dal “Piola” di Novara e insignito subito del premio Tigrotto del Mese (per acclamazione). Premio ben più prestigioso per Mister Javorcic, che giovedì ha ricevuto la Panchina d’Oro 2018, grazie alla cavalcata che ha riportato la Pro Patria in Serie C condita con la conquista dello Scudetto. Non aveva potuto ritirarla l’8 ottobre, impegnato nella sfida con la Juventus U23, ed è perciò stato raggiunto dal presidente dell’Associazione Allenatori di Calcio di Brescia, Gianpaolo Dosselli, che gli ha consegnato il premio nella “pancia” dello Speroni.

Domenica il croato dovrà cucire un abito importante alla squadra, per arginare la pertica Niccolò Romero, già a quota 5 centri in questo campionato, e sfruttare le disattenzioni che gli avversari hanno dimostrato di saper concedere lontano dal “Garilli”. Curioso il fatto che entrambe le società festeggino il centenario in questa stagione e ancora di più il fischietto designato a dirigere l’incontro: si tratta di Marco Monaldi della sezione di Macerata, neo-sposo di Elena Tambini, ex arbitro attualmente opinionista del talk show Pressing.

La società nel frattempo ha comunicato una nuova variazione di orario, questa volta per la partita di domenica 28 in programma ad Albissola. Il match sarà giocato a partire dalle 16,30 e non – come previsto in origine – dalle 20,30.

DIRETTAVN

La partita dello “Speroni” sarà raccontata in diretta da VareseNews con un liveblog attivo dal venerdì sera con notizie, curiosità e con il sondaggio-pronostico prepartita. Per intervenire è possibile scrivere nello spazio commenti o usare gli hashtag #direttavn o #propatriapiacenza su Twitter o Instagram. Per accedere direttamente al live CLICCATE QUI.

CLASSIFICA (dopo il 7° turno): Carrarese, Piacenza* 13; Pisa*,Arezzo* 11;Lucchese, Pro Piacenza**, Juventus U23 10; ProVercelli**** 9; Pontedera* 8; Olbia*, Alessandria* 7; PRO PATRIA*, Cuneo*, Arzachena** 6; Pistoiese* 5; Novara***, Robur Siena***, Gozzano 4; Entella***** 3; Albissola 1.
Ogni * una partita in meno

Pro Patria cinica e ordinata, Novara ko con gol di Mastroianni

di
Pubblicato il 20 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore