Società liquida e fabbrica del futuro nell’open day Liuc

Martedì 23 ottobre in programma una giornata per scoprire l'ateneo e provare già a sostenere il test d'ingresso

liuc

Saranno i seminari, vera e propria anticipazione della didattica universitaria, il cuore della nuova edizione di Università Aperta alla LIUC (la prima che guarda al prossimo anno accademico, 2019/20), in programma per martedì 23 ottobre a partire dalle ore 9. Dopo la presentazione dei corsi a cura del Servizio Orientamento – un’occasione per approfondire percorsi di studio, opportunità e servizi – i corsi di Economia e Ingegneria saranno illustrati attraverso due seminari specifici. 

Il primo, tenuto dal prof. Alberto Bubbio, sarà intitolato “Il management in una società liquida”: partendo dalla provocazione del filosofo Zygmunt Bauman, che per primo introdusse il concetto di “società liquida”, si ragionerà sui nuovi approcci del management, con particolare attenzione ai processi di digitalizzazione e smaterializzazione, che rendono, appunto, il mercato più liquido, con un ruolo dei consumatori in continua evoluzione. Per i futuri ingegneri, invece, l’appuntamento sarà con il prof. Tommaso Rossi e l’ing. Giovanni Pirovano all’interno dell’i-FAB, la fabbrica simulata della LIUC, progettata secondo logiche lean e che applica i pilastri del paradigma industry 4.0 (Internet of Things, robot mobili e collaborativi, data analytics, simulazione, realtà virtuale e additive manufacturing). Attraverso i-FAB, gli studenti LIUC stanno già apprendendo come applicare il nuovo paradigma industriale per migliorare le performance operative di un’azienda. 

Per tutta la mattinata sarà possibile visitare il Campus LIUC e chiedere informazioni agli info point sui corsi e sui principali servizi dell’Università: borse di studio, certificazioni linguistiche, Skills & Behaviour, consulenza per lo studio e la ricerca, stage e placement, scambi internazionali, attività extra didattiche e residenza universitaria. 

Inoltre, i partecipanti all’open day potranno poi pranzare nell’area ristorazione, ospiti dell’Università e anche effettuare il test di ammissione per l’Anno Accademico 2019/20. Il test è obbligatorio per gli studenti con voto di maturità inferiore a 80/100 (per tutti gli altri l’ammissione è diretta). La prova è riservata alle lauree triennali ed è unica per i due corsi di laurea offerti dall’Università. Il test è volto a valutare le capacità di logica e comprensione del testo, la conoscenza di alcuni elementi della matematica di base, di cultura generale e di attualità. 

Programma

Martedì 23 ottobre 

09.00 

Registrazione dei partecipanti

09.30

Presentazione della LIUC: percorsi di studio, opportunità e servizi

Ufficio Orientamento

10.15

Seminario

Il Management in una Società Liquida

Prof. Alberto Bubbio, Scuola di Economia e Management

11.15

Seminario e laboratorio i-FAB

L’ingegnere gestionale nella Fabbrica del Futuro

Prof. Tommaso Rossi e Ing. Giovanni Pirovano, Scuola di Ingegneria Industriale

12.30 Pranzo presso l’area ristorazione LIUC (offerto dall’Università)

14.15 Registrazione dei partecipanti al Test di Ammissione a.a. 2019/2020

15.00 Test di ammissione 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore