Sala piena per il “vento contro” di Daniele Cassioli

Tanta gente a "VareseVive" per la serata organizzata dagli Alpini e dedicata al campione di sci nautico per non vedenti e al suo libro

Una serata divertente e profonda, simpatica e interessante, in una sala “VareseVive” gremita di pubblico. Chi ha assistito alla presentazione di “Il vento contro”, il romanzo scritto dal campione di sci nautico per non vedenti, Daniele Cassioli, è tornato a casa più ricco.

Presentato dal vulcanico Roberto Bof, il gallaratese Cassioli ha parlato della propria esperienza di non vedente, prima ancora che di atleta, raccontando con leggerezza di come abbia affrontato gli ostacoli nel corso della propria vita a livello umano, sportivo ma anche professionale (di mestiere è fisioterapista).

Tra il pubblico, come detto, tanta gente a partire da alcuni giovanissimi atleti paralimpici coordinati dalla onlus Sestero. La serata è stata organizzata nell’ambito del ciclo “Un caffè con gli Alpini”, voluto dalla locale sezione dell’ANA, ovvero l’associazione delle “Penne Nere”.

Cassioli e quel “vento contro” che aiuta a ripartire

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore