Simone Miele scatenato a Monza: netta vittoria nel “Vedovati”

Il pilota di Olgiate Olona stacca tutti nella gara in pista disputata su quattro speciali. Anche Jack Ogliari nella top ten

simone miele rally vedovati

Simone Miele mette il punto esclamativo al suo bel 2018 vincendo con largo margine lo “Special Rally Circuit Vedovati”, gara disputata domenica 18 sul circuito di Monza, modificato a puntino proprio per ospitare i bolidi del rally. (Foto: Olonia Corse)

Il pilota di Olgiate Olona, navigato per la prima volta dal verbanese Mario Cerutti, ha condotto alla perfezione la Citroen Ds3 Wrc tra rettilinei, inversioni, chicane posticce e varianti “vere” del tracciato brianzolo. Miele ha vinto due delle quattro speciali in programma, la seconda e la terza, approfittando del ritiro immediato di Perico (che aveva vinto il primo stage) e amministrando nell’ultimo tratto cronometrato nel quale ha comunque ottenuto la piazza d’onore dietro al britannico Yates.

Netto il distacco inflitto agli avversari al termine della gara: Miele-Cerutti hanno battuto di 35″ lo stesso Yates su Fiesta Wrc e di 58″ un’altra vecchia conoscenza degli appassionati varesini, lo svizzero Puricelli, anch’egli su Ds3 Wrc. «Sono contento del successo e devo dire che mi sono molto divertito a gareggiare a Monza – il commento di Miele raggiunto da VareseNews – Ho trovato qualche difficoltà per il traffico nelle prime due prove ma per il resto siamo stati autori di una gara molto regolare andando però molto forte, soprattutto nella terza prova quando abbiamo inflitto distacchi notevoli agli specialisti della pista. Nell’ultima speciale, quando abbiamo saputo dei problemi di Pedersoli, non ci siamo presi ulteriori rischi».

Nella top ten del “Vedovati” si è anche piazzato il veterano del nostro rallysmo, Jack Ogliari, che ha portato in gara la nuova Citroen C4 R5 (prima assoluta in Italia) chiudendo all’ottavo posto insieme a Lele Falzone. «La macchina va veramente forte, un onore battezzare una vettura che potrà togliere tante soddisfazioni»
Tra le R5 hanno gareggiato anche il bustocco Dario Messori, 14° assoluto sulla Skoda Fabia R5 navigata da Christian Lavazza, e il dakariano di Varese, Eugenio Amos, in gara con la Hyundai I20 R5 con Roberto Mometti con l’intento di prepararsi al meglio per il Monza Rally Show nel quale ci saranno anche Ogliari e Messori. Per Amos la 22a piazza a causa di qualche penalità, scotto da pagare per chi non ha l’abitudine a queste prove.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.