A Viterbo torna la magia del Natale

Dal 23 novembre al 6 gennaio tante iniziative con il Caffeina Christmas Village: eventi per tutto il paese per grandi e piccini

Generico 2018

Perché rischiare che Babbo Natale non legga la letterina dei nostri piccoli quando possiamo portargliela di persona? Tutta la magia della festa più sfavillante dell’anno sarà, per la terza edizione consecutiva, a Viterbo, nel quartiere medioevale del capoluogo della Tuscia: torna dal 23 novembre al 6 gennaio il Caffeina Christmas Village con le attrazioni che i visitatori hanno imparato a conoscere e ad amare, riproposte in versione completamente rinnovata, del tutto inedita e in tanti palazzi storici e location al chiuso per permettere ai bambini e alle famiglie un tuffo nel Natale davvero a tutto tondo.

Torna nel quartiere medioevale di San Pellegrino quell’atmosfera incantata che i bambini potranno respirare passeggiando nelle suggestive vie di peperino del borgo storico; torna nella sua dimora viterbese il caro Babbo Natale, pronto a ricevere tutti i bimbi che vorranno fare quattro chiacchiere con lui e scaldarsi al tepore del suo maestoso camino, allestito in uno dei palazzi più  rappresentativi della città. Prima di salire al piano superiore sarà però d’obbligo una visita al grande albero dei Desideri: una magia nella magia. Proprio nel centro del palazzo sorgerà infatti  una gigantesca quercia che magicamente, attraversando il soffitto, sbucherà al piano di sopra, a dimostrazione che i sogni, se ci crediamo, riescono a superare qualsiasi ostacolo.

A pochi metri di distanza, in un altro palazzo storico, sarà possibile entrare nella tana del Ragno Arcobaleno, sempre in agguato nella intricata Biblioteca Fantastica, un percorso strabiliante in grado di sfidare le leggi della fisica tra scaffali, libri, quadri e oggetti carichi di magia. Non possono mancare anche quest’anno le Poste dei bambini: qui si potranno scrivere e poi imbucare le letterine attraverso un bizzarro meccanismo che le farà arrivare direttamente all’attenzione di Santa Claus.

In programma poi l’apertura del Villaggio degli Elfi, traslocato anch’esso in una sede coperta tutta da scoprire: protagonisti qui saranno i piccoli aiutanti di Babbo Natale, che consentiranno ai bambini di entrare nelle loro dimore magiche con i comignoli colorati e i tetti a punta. E anche qui le sorprese saranno assicurate! Un drago gigante aspetterà i più coraggiosi che vorranno provare a cavalcarlo.

Non solo le tradizioni dai freddi paesi del nord: torna a Viterbo in una versione completamente rinnovata il più grande presepe al coperto del mondo, ospitato quest’anno come nelle scorse edizioni nel sotterraneo del palazzo dei Papi; sarà possibile entrare letteralmente nel presepe, entrare nelle case, attraversare gli ambienti, e scoprire scorci di vita quotidiana con personaggi e animali a grandezza naturale.

Arricchiranno l’esperienza dei visitatori tanti eventi collaterali come la mostra “Nonno, come giocavi?” una straordinaria esposizione di originali giochi d’epoca messa gentilmente a disposizione da un collezionista privato e visitabile gratuitamente presso i locali del Teatro Libreria Bistrot Caffeina, il palazzo Caffeina dove sono in programma spettacoli teatrali, presentazioni di libri, letture per bambini e, grande novità di quest’anno, il Cinema Incantato.  “Abbiamo già prenotazioni da tutta Italia e da molti paesi d’Europa”, spiegano da Caffeina, l’ente culturale viterbese che da tredici anni organizza l’omonimo festival estivo e che ha recentemente inaugurato il secondo anno della sua stagione teatrale. Per il Christmas Village 2017 le strutture ricettive del capoluogo della Tuscia hanno registrato il tutto esaurito; per i risultati del 2018 a Viterbo c’è già un cauto, ma sincero, ottimismo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore