Coelsanus, quasi derby con Oleggio. Cimberio, è ora di vincere

La Robur affronta la Mamy dei tanti varesini. Handicap Sport in casa con Sassari. SCS: dopo la strigliata arriva la capolista. Legnano va a Latina

collage basket minors

SERIE A2 MASCHILE

Difficile ma, almeno sulla carta, non impossibile: l’Axpo giocherà in anticipo, sabato 8, sul campo della Benincasa Latina nell’11° turno del girone Ovest di A2. La squadra di Mazzetti, alla ricerca del terzo successo in stagione, affronta i padroni di casa che sono invece alla ricerca di punti playoff. I laziali si sono appena rinforzati con l’arrivo di Valerio Cucci da Mantova per ovviare ai problemi fisici che stanno rallentando Baldassarre. I biancorossi del presidente Tajana invece hanno definitivamente perso le speranze per riattivare Benetti (davvero sfortunato) ma possono contare sulla prova positiva offerta settimana scorsa contro Casale. L’Axpo non è riuscita a battere i piemontesi ma ha saputo giocare a lungo alla pari con i quotati avversari: un punto di partenza per un match – quello di Latina – che si può giocare con la speranza di portare a casa i due punti.
Dove e quando: sabato 8 dicembre, ore 19, PalaBianchini, Latina.

Classifica (dopo 10 giornate): V. Roma 16; Bergamo, Agrigento 14; Casale M., Rieti, L. Roma 12; Latina, Capo d’Orlando, Treviglio 10; Siena 9; Trapani, Scafati, Biella 8;  Tortona 6; LEGNANO 4; Cassino 0.

SERIE B MASCHILE

“Quasi-derby” intrigante per la lanciatissima Robur et Fides di coach Cecco Vescovi che, dopo aver liquidato il fanalino di coda Domodossola ed essere salita al quinto posto in classifica, va a fare visita alla Mamy Oleggio. La squadra piemontese ha da sempre matrice varesina: Franco Passera dirige le giovanili, Daniele Biganzoli è il GM, Paolo Remonti l’allenatore. E in campo ci sono Andrea Marusic e Matteo Parravicini, stellina dell’U18 della Openjobmetis (in doppio tesseramento). Insomma una gara dai tanti spunti, con Mercante e compagni che vogliono consolidare la propria, ottima classifica ma dovranno fare i conti con i piemontesi (si gioca a Castelletto Ticino), tutt’altro che disposti a lasciare strada alla Coelsanus.
Dove e quando: sabato 8 dicembre, ore 20,30, PalaEolo di Castelletto Ticino.

Classifica (dopo 10 giornate): Fiorentina 18; Omegna, San Miniato 16; Piombino 14; ROBUR VARESE, Montecatini 12; Sangiorgese, Vigevano, Borgosesia, Alba 10; Oleggio, Empoli, Pavia 8; Cecina, Siena 4; Domodossola 0.

SERIE A2 FEMMINILE

Settimana dall’atmosfera pesante in casa SCS Varese: se la vittoria su Udine aveva rasserenato gli animi, il grave KO di Marghera ha costretto la presidente Linda Brautigam a convocare un serrato faccia a faccia con staff tecnico e giocatrici. Le biancorosse ora sono attese da una partita durissima, quella con la capolista Costa Masnaga che schiera tra le altre tre azzurre Under 16 recenti campionesse d’Europa (Balossi, Spinelli e Colognesi). «Prima del risultato vorrei che la mia squadra giocasse un basket aggressivo» spiega coach Lilli Ferri in vista di un match estremamente complicato. Due le ex oggi in maglia varesina: Francesca Mistò e Visconti.
Dove e quando: sabato 8 dicembre, ore 18, palestra “Colli” di Azzate.

Classifica (dopo 10 giornate): Costa Masnaga, Crema 18; Villafranca, Moncalieri, Castelnuovo Scrivia 16; Itas Bolzano, Udine, Marghera, Vicenza 10; San Martino di L., Carugate 8; Milano, Ponzano 6; Val Bruna Bolzano 4; VARESE, Albino 2.

SERIE A1 CARROZZINA

È ora di muovere la classifica in casa Cimberio: a Varese arriva infatti il Banco Sardegna Sassari, appaiato a quota zero proprio ai biancorossi di Fabio Bottini (e a Bergamo). Match dunque delicato per entrambe le concorrenti quello in programma al PalaCus Insubria nel pomeriggio dell’Immacolata. Varese sulla carta pare superiore ai sardi e la bella prova offerta nel derby perso con Cantù ha dato un po’ di morale a Damiano e compagni. Ma ogni volta si riparte dallo 0-0 e così la Cimberio dovrà affrontare con grande attenzione l’impegno. Vero che quest’anno non ci sarà la retrocessione diretta, ma è fondamentale andare agli eventuali playout nella miglior posizione possibile.
Dove e quando: sabato 8 dicembre, ore 17, PalaCusInsubria di Varese.

Classifica (dopo 4 giornate): Cantù 8; Giulianova, Porto Torres, S.Stefano P.P. Picena, Roma 6; VARESE, Bergamo, Sassari 0.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 07 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore