Tamborini dà il via alla campagna elettorale: “Noi ci saremo per completare il lavoro”

Il sindaco rompe gli indugi e conferma che già da tempo il gruppo che lo sostiene nell’amministrazione del paese sta lavorando per ripresentarsi ai cittadini mornaghesi

davide tamborini

«Viviamo Mornago si sta preparando all’appuntamento elettorale. Noi alle elezioni di maggio ci saremo».

Il sindaco di Mornago Davide Tamborini rompe gli indugi e conferma che già da tempo il gruppo che lo sostiene nell’amministrazione del paese sta lavorando per ripresentarsi ai cittadini mornaghesi: «in questi anni abbiamo lavorato molto, alcune cose le abbiamo completate altre speriamo di poterle fare nel prossimo mandato».

Fuori dal paese la squadra di Viviamo Mornago si rifà come modello al “Polo civico delle libertà” lanciato in Provincia a metà gennaio, «ma all’interno dei confini comunali – tiene a precisare Tamborini – il nostro unico obiettivo è l’interesse dei mornaghesi. Tra di noi sono rappresentate tutte le idee politiche, ci unisce l’interesse a fare il bene della nostra comunità senza altri tipi di prese di posizione».

Tamborini ha voluto fare un primo bilancio di questo suo mandato annunciando che in questa ultima fase di amministrazione partiranno numerosi cantieri a compimento del lavoro fatto.

«Si tratta di circa 650mila euro di interventi – precisa il sindaco -: quello più rilevante sarà la riqualificazione degli impianti di illuminazione. A partire da marzo saranno sostituiti circa 700 lampioni con nuova tecnologia a led. Ci saranno poi i lavori per l’ampliamento dei cimiteri, il recupero storico del lavatoio di Montonate e un intervento legato alla sicurezza: installeremo i nuovi varchi elettronici per il videocontrollo. Saranno coordinati direttamente con la caserma dei carabinieri».

Altri due interventi strutturali in arrivo in paese riguardano le infrastrutture di mobilità dolce: «in questo mandato abbiamo lavorato molto per unire gli intenti delle diverse comunità di Mornago – spiega Tamborini – adesso vogliamo unirle fisicamente. Partiranno a breve i lavori per unire attraverso percorsi pedonali in sicurezza Montate a Mornago e Crugnola a Vinago».

Intanto, però, si avvicina la campagna elettorale e oltre ad annunciare un incontro pubblico per la presentazione della lista il sindaco parla del futuro. «Abbiamo ancora tre sogni sui quali vogliamo lavorare nel prossimo mandato. Il primo è il riordino delle scuole mornaghesi, che sono già un’eccellenza, con la realizzazione della nuova scuola che possa razionalizzare e migliorare l’offerta scolastica. La seconda è la riqualificazione della piazza di Crugnola e la terza la sistemazione dell’area del campo sportivo sulla provinciale. Sono tutti progetti molto ambiziosi e per i quali vanno individuate le risorse ma sono quelli ai quali vorremmo dedicarci».

L’idea con la quale Viviamo Mornago si ripresenterà alle elezioni è quella di mantenere il nucleo dell’amministrazione attuale. «Abbiamo inserito in squadra alcuni nuovi ragazzi giovani e la nostra idea rimane sempre quella di dare voce a tutti rappresentando tutte le fasce di età e le realtà delle diverse frazioni. Lo facciamo anche sulla scorta del lavoro fatto in questi anni con la comunità come la notte bianca, che ha coinvolto tutte le associazioni, e il Fantasy bimbo. Occasioni di incontro, confronto e anche beneficenza per il territorio».

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 25 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore