Bambini digitali crescono

Sabato 13 aprile dalle 9 e 30 alle 13 presso la Sala Consiliare si terrà una giornata di studio dedicata al rapporto tra bambini e nuove tecnologie digitali

social network bambini

Sabato 13 aprile dalle 9 e 30 alle 13 presso la Sala Consiliare del comune di Sesto Calende si terrà una giornata di studio dedicata al rapporto tra i bambini e le nuove tecnologie digitali che stanno modificando radicalmente il mondo e la realtà che ci circonda  a partire dal nostro modo di imparare, comunicare e stare insieme . “Bambini digitali crescono“, organizzata dalla cooperativa sociale  Stripes e dall’ambito territoriale sarà un’occasione di confronto e condivisione per raccontare la ricerca pedagogica di approfondimento che hanno svolto i servizi dell’Ambito territoriale di Sesto Calende centrato sul tema della relazione bambini e tecnologie.

Interverranno: Daniela Restivo, responsabile Udp di Sesto Calende, Fabia Genoni e Cristina Cainarca pedagogiste Coop Stripes Area 0/6 servizi 0/6 e tecnologie: connessioni inevitabili!, Michele Marangi, docente dell’Università Cattolica che parlerà di infanzia e digitale: quali prospettive pedagogiche tra scuola e famiglia? Oltre le competenze tecnologiche, la necessità di declinare a misura dei bambini e delle bambine le sfide del digitale .

Al termine della presentazione sarà possibile visitare gli spazi espositivi allestiti con la documentazione delle attività di sperimentazione del linguaggio digitale svolte con i bambini e le bambine nei servizi e accedere al laboratorio di robotica educativa condotto da un educatore di Stripes Digitus Lab centro internazionale di ricerca e innovazione sulla robotica educativa e le tecnologie digitali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore