Elezioni amministrative a Castelseprio: sarà corsa a tre

Da un lato gli uscenti di Casteseprio che vorrei, dall'altro Uniti per Visevar. Grande riserbo sulla terza ipotesi

Castelseprio generiche

A poco più di trenta giorni dalla fatidica data delle elezioni amministrative, sempre più prende forma un quadro altamente competitivo nel piccolo comune di Castelseprio.

Dopo la corsa a due della precedente tornata elettorale, che ha visto trionfare il sindaco uscente Monica Baruzzo contro lo sfidante Romano Chierichetti, la competizione assumerà quest’anno toni più enfatici grazie ad un’aumentata partecipazione politica: saranno infatti ben tre i candidati sindacopronti a sfidarsi sul terreno della cosa pubblica, con l’ambizione di ricoprire il ruolo istituzionale di primo cittadino di Castelseprio.

La composizione delle tre liste concorrenti è ancora solo parzialmente nota.
A rappresentare la lista del sindaco uscente Baruzzo ci sarà un volto già noto ai cittadini di Castelseprio: per questo ruolo è stato fatto il nome di Sara Canavesi, consigliere dell’amministrazione uscente e membro della lista Castelseprio Che Vorrei, ma i dettagli della sua candidatura non sono ancora palesi.

Chi invece ha già espresso la propria intenzione di candidarsi come sindaco di Castelseprio è Antonello Galfredi, sostenuto dalla lista Uniti per Visevàr: già depositata presso l’ufficio elettorale del comune, ha fatto capolino già anche sui social.

Ci sono poi alte probabilità di una terza lista, anche se l’interessato (l’ipotetico candidato sindaco) ancora mantiene il massimo riserbo. Nel nome, anche in questo caso, dovrebbe far capolino – neanche a dirlo – il riferimento esplicito al nome del paese, Castelseprio.

Clicca qui per la pagina con tutti i nomi, i simboli e le news delle elezioni 2019 a Castelseprio

Uno scenario di una corsa a tre per il ruolo di sindaco prende sempre più forma, a ormai solo due giorni dalla scadenza della presentazione ufficiale delle liste e dei rispettivi candidati sindaco.

di
Pubblicato il 24 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore