Dove vuoi il mercato a Varese? Sondaggio del Comune

L'amministrazione di Varese chiede ai cittadini di esprimere la propria preferenza attraverso un questionario messo online. Ecco come votare e quali sono le alternative

Il mercato straordinario di Varese (inserita in galleria)

Mercato di Varese: tu dove lo vorresti? Il Comune di Varese chiede ai cittadini di esprimere la propria preferenza attraverso un sondaggio messo online questa mattina, sabato 25 maggio.

Tre le opzioni tra cui scegliere: spostamento con un mercato giornaliero in piazza della Repubblica, oppure trasferimento in un’area vasta fuori dal centro città e infine, la terza soluzione proposta, è la realizzazione di più mercati, con dimensione ed offerta equivalente, diffusi nei quartieri e nei rioni. La consultazione online si potrà trovare a questo link: bit.ly/MercatoKennedyVA.
Per esprimere la propria preferenza basterà inserire la propria mail e poi procedere alla scelta.

Il sondaggio arriva dopo che nei giorni scorsi si sono svolti gli incontri tra amministrazione e commercianti, coloro che effettivamente dovranno scegliere e avranno l’ultima parola tra le tre opzioni che il Comune di Varese ha presentato ai responsabili degli ambulanti; tra un anno infatti, complice il via ai lavori del Piano stazioni in piazzale Kennedy, servirà trovare una nuova casa per gli esercenti.

“Questo trasferimento è un argomento molto importante e delicato ma sta anche suscitando molto interesse tra i cittadini – afferma l’assessore alle Attività produttive Ivana Perusin– segno che il nostro mercato è amato e apprezzato dai varesini. Per questo, a titolo consultivo e per ampliare la partecipazione, abbiamo voluto realizzare questo sondaggio anche come aiuto alla scelta che dovranno fare i commercianti coinvolti. Sarà molto interessante infatti avere un’idea di cosa i varesini preferiscono tra le opzioni in campo e per il futuro del nostro mercato”.

 Cosa prevedono le tre opzioni:

Il trasferimento in piazza Repubblica – dove il numero degli stalli è inferiore rispetto a piazzale Kennedy – comporterebbe un potenziamento dei tre giorni attualmente a disposizione degli esercenti, che verrebbero innalzati a cinque. Altra strada sarebbe quella dei mercati rionali; qui il vantaggio sarebbe quello di rendere più vivi i quartieri. Infine la possibilità di lasciare il centro cittadino, per concentrare le attività su una zona più periferica ben collegata, nelle vicinanze di arterie viarie, e trasformarla in un nuovo polo commerciale.

Il mercato si sposta: ecco le alternative a piazzale Kennedy

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore