Baldini inaugura il nuovo centro di atletica e Galimberti scende in pista

Il campione olimpionico ha tagliato il nastro del nuovo impianto di Calcinate degli Orrigoni. Dedicato alla memoria del professor Enrico Arcelli il rettifilo coperto. Baldini: «L'inaugurazione di nuovi impianti sportivi è il mio sport preferito»

Insieme al campione olimpionico Stefano Baldini, ad inaugurare il nuovo centro di atletica di Calcinate degli Orrigoni c’era anche un altro personaggio, altrettanto amato, Enrico Arcelli, scomparso quattro anni fa e al quale è stato intitolato il rettifilo al coperto. L’uomo che ha inventato la moderna preparazione atletica, artefice del Varese Calcio guidato dal mister Eugenio Fascetti, quello del “casino organizzato” , è stato ricordato in tutti gli interventi. Una presenza forte e ancora viva, quella del professore, come forte e viva è la passione dei varesini per lo sport a giudicare dalla massiccia presenza al taglio del nastro del nuovo impianto.

Galleria fotografica

Inaugurazione nuovo centro di atletica 4 di 37

All’inaugurazione ha presenziato la giunta quasi al completo, con in testa il sindaco Davide Galimberti, il vice Daniele Zanzi, gli assessori Andrea Civati e Dino De Simone. Con loro c’era la famiglia Arcelli, il presidente della Enervit, Alberto Sorbini, l’atleta dell’Arma Micol Cattaneo, i vertici provinciali del Coni, i rappresentanti delle tante associazioni sportive di atletica della provincia e tantissimi appassionati.

«È una giornata storica per la città – ha detto il sindaco Galimberti – inauguriamo una pista di atletica all’avanguardia oltre al nuovo rettifilo coperto. Un impianto che sarà un punto di riferimento per l’atletica leggera e siamo felici di consegnare le chiavi di questo centro sportivo alle tante associazioni che da oggi potranno viverlo e utilizzarlo al meglio».

Baldini è stato salutato con grandissimo affetto dai tanti runner varesini arrivati al centro letteralmente di corsa per assistere all’evento. Con la sua straordinaria semplicità e attenzione alle persone, il campione olimpionico di Atene si è concesso per i selfie ribadendo che il sport preferito «è l’inaugurazione di nuovi impianti sportivi» perché «è la premessa per vedere tanti ragazzi e atleti coltivare salute, benessere, agonismo, socialità e un futuro migliore nel ricordo di Enrico Arcelli, pietra miliare dello sport».

«Correre è bello» amava ripetere il professore. Un’affermazione che ha convinto, nonostante la canicola,  anche il sindaco Galimberti, con tanto di calzoncini corti, e l’assessore Civati a scendere in pista per  una sgambata con Baldini. Uno dei rari casi in cui la propaganda politica è costata almeno un po’ di fatica e sudore.

di michele.mancino@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Inaugurazione nuovo centro di atletica 4 di 37

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore