Fogne, ciclabili e comunicazione, i primi interventi di Paglia

Dopo la presentazione della squadra ecco i primi provvedimenti della nuova amministrazione

Cuveglio, commemorazioni della 76esima battaglia del San Martino

Collaborazione tra maggioranza e minoranza, ringraziamento a tutti per il lavoro svolto dalle precedenti amministrazioni e l’auspicio di una collaborazione che «dovrà essere caratterizzata da uno sguardo al futuro costruttivo e propositivo dobbiamo cioè proporre azioni tese ad una visione di sviluppo sostenibile e perseguibile».

Le direttrici sul futuro di Cuveglio sono state tracciate da Francesco paglia nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale dove sono state presentate le deleghe e la squadra di giunta.

Ma anche dove si è parlato di quanto avvenuto nelle prime due settimane di lavoro.

«A questo proposito vorrei portare alla conoscenza di tutti che, come promesso in campagna elettorale, nella trascorsa prima settimana di lavoro, abbiamo iniziato ad affrontare alcuni problemi che erano già stati evidenziati a livello di programma elettorale ma che sono emersi con particolare forza nell’ultimo periodo. Mi riferisco in particolare alla rete fognaria seguendo quanto disposto dalle normative abbiamo fatto uno screening di professionisti e società di ingegneria, i necessari sopralluoghi, siamo ora pronti ad affidare l’incarico per la progettazione e per lo studio delle necessarie opere di modifica/implementazione impiantistiche».

Altro argomento le piste ciclabili: «Abbiamo sollecitato e partecipato ad un incontro in Comunità Montana Valli del Verbano, con i Sindaci e i tecnici, dei Comuni di Cuvio, Casalzuigno, Brenta per definire il tracciato definitivo da Cuveglio sino a Cittiglio. Ora l’ufficio tecnico di C.M.V.V provvederà a definire tramite un il progetto di massima il tracciato che ci sottoporrà per approvazione ed in seguito elaborerà quello esecutivo».
Novità anche per la comunicazione: «Abbiamo iniziato a definire un nuovo format per una comunicazione alla popolazione più efficace relativa alle azioni intraprese dall’Amministrazione, alle attività di carattere culturale, ludico sportivo e allo stato di avanzamento dei lavori intrapresi».

Nel suo discorso di insediamento Paglia ha parlato anche della prospettiva futura: «Nei prossimi anni saremo chiamati prendere decisioni importanti per lo sviluppo e il rilancio del nostro Comune (penso per esempio alla revisione della pressione fiscale ) decisioni che dovranno essere condivise con la popolazione valutando vantaggi e svantaggi, saranno queste le circostanze in cui dovremo far percepire in modo nitido il nostro metodo d’azione ascoltare, progettare, fare. Dovremo inoltre posizionarci in modo chiaro e propositivo nell’ambito dei processi relativi alle attività intercomunali e sovracomunali, queste, in un futuro anche prossimo, saranno sempre più frequenti e strategiche».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore