“Là su per le montagne”: 20 escursioni gratuite sulle Alpi lombarde

Escursioni guidate per famiglie, neofiti e appassionati fino a rifugi e alpeggi nei weekend estivi nella manifestazione promossa da Regione Lombardia per promuovere la sicurezza in montagna

Generico 2018

Venti escursioni gratuite e aperte a tutti sui monti della Lombardia, tra alpeggi e rifugi per imparare ad amare la montagna. Venti percorsi semplici, adatti alle famiglie con bambini  e ai neofiti che vogliano muovere i primi passi in montagna, ma anche a camminatori esperti curiosi di scoprire nuovi angoli di paradiso.
Questo il programma della nuova edizione di “Là su per le montagne”, manifestazione alla scoperta dei monti della Lombardia promossa da Guide e  Accompagnatori di media montagna.

Le prime escursioni sono iniziate domenica 23 giugno tra i monti lariani e la val Gandino nella bergamasca e proseguiranno nei weekend estivi fino al 22 settembre in alcune delle vallate più belle della nostra regione: dalla Valle dei Forni in Alta Valtellina al Parco nazionale dell’Adamello in Valcamonica, dalla Val Seriana alla Valle Spluga, dalla Valsassina al triangolo Lariano con vista spettacolare sul lago di Como.
Il tutto in massima sicurezza, grazie alla guida esperta degli Accompagnatori di media Montagna e delle Guide alpine del Collego Regionale Guide alpine Lombardia.

Le gite si svolgeranno 5 in provincia di Sondrio, 5 in provincia di Bergamo, 4 in provincia di Brescia, 3 in provincia di Lecco e 3 in provincia di Como (qui il calendario completo).
L’iniziativa è promossa dall’Assessorato Sport e Giovani di Regione Lombardia e dal Collegio Regionale Guide Alpine Lombardia e ha lo scopo di diffondere un corretto approccio all’escursionismo in montagna, quindi si propone di fare formazione per la prevenzione degli incidenti e fruire al meglio del patrimonio comune delle montagne lombarde.
Ogni gita è diretta a un rifugio, per la maggior parte dell’associazione AssoRifugi Lombardia che è partner dell’iniziativa.
Una volta raggiunta la struttura alpina, chi vorrà poi potrà proseguire per una seconda tappa del percorso, sempre sotto la guida esperta dei professionisti della montagna, oppure fermarsi a godere il panorama, in attesa di rientrare con il resto del gruppo.

Le escursioni si distinguono per diverse durate e difficoltà, così che ciascuno possa scegliere quella più adatta alle proprie capacità e caratteristiche. Possono partecipare anche i minori dai 10 anni in su: i ragazzi tra i 10 e i 14 anni devono venire accompagnati da un genitore o da un tutore che ne faccia le veci, mentre dai 14 anni in su è sufficiente che presentino l’apposito modulo compilato e firmato dal genitore (disponibile sul sito del Collegio Guide Alpine Lombardia in tutte le pagine delle escursioni).

Le giornate sono completamente gratuite, le iscrizioni si effettuano direttamente sul sito del Collegio a questo link dove si trovano anche tutte le informazioni relative alle escursioni: descrizione, difficoltà e durata del percorso, luogo e orario di ritrovo (da raggiungere con mezzi propri), attrezzatura e abbigliamento consigliato.
Le iscrizioni chiuderanno alle 23:59 del giovedì precedente il giorno dell’escursione.

di
Pubblicato il 24 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore