A Castelseprio arrivano i varchi per la videosorveglianza

Al via i lavori per l’installazione dei varchi elettronici di lettura targhe, progetto pianificato dalla precedente amministrazione, rivendica "Castelseprio che vorrei"

Generico 2018

È stato un tema caldo e molto discusso in molte campagne elettorali delle scorse elezioni: è il tema della videosorveglianza e dei varchi elettronici, tra necessità ed eventuali rapporti tra costi e benefici. Nel comune di Castelseprio tuttavia la decisione è stata presa ben prima delle elezioni comunali, e finalmente i lavori possono dirsi avviati.

L’installazione dei varchi per la videosorveglianza urbana, con annessa lettura targhe, sta partendo.
I varchi elettronici di lettura targhe saranno tre, abbinati a telecamere di contesto ad alta definizione, collocate presso gli ingressi di Castelseprio. A questi si aggiungerà la messa in funzione della torre di via San Giuseppe e la riqualificazione di alcune telecamere già esistenti.
Il controllo delle immagini catturate avverrà nella nuova sala operativa che è stata realizzata in Municipio.

Il primo varco, già posizionato, è situato all’altezza del cimitero in via San Giuseppe. Presto sarà il turno degli altri due, collocati all’altezza della strettoia di via Milano e alla rotonda di via San Rocco.

Il gruppo consigliare di minoranza “Castelseprio Che Vorrei” – oggi minoranza, ieri alla guida del paese – sottolinea che «la pianificazione di questo importante investimento per la sicurezza del nostro territorio e dei suoi cittadini risale ad inizio 2019 e l’intervento è stato reso possibile ed interamente finanziato, per un valore complessivo di 40.000 €, dal contributo concesso ai Comuni con popolazione fino a 20.000 abitanti, per investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio», stabilito dal Decreto del Ministero dell’Interno del 10/01/19.

di
Pubblicato il 17 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore