Cocaina in casa e nel garage, 29enne in manette

Il giovane nascondeva la sostanza e poco meno di 300 euro in garage. Intervento della Polizia Locale e del commissariato

polizia locale legnano

Nell’ambito di un servizio di controllo congiunto del personale della Polizia di Stato e della Polizia Locale di Legnano – Nucleo Falchi, il 18 luglio, in un’abitazione della zona Oltrestazione, è stato tratto in arresto e condotto nella cella di sicurezza della Questura un cittadino di nazionalità tunisina, classe 1991. Il reato ipotizzato è “detenzione ai fini della cessione a terzi di sostanza stupefacente”.

Nell’appartamento dove viveva  sono stati rinvenuti tre involucri di cellophane contenenti, verosimilmente, cocaina, per un peso complessivo di circa un grammo e mezzo. Le ricerche sono state estese a un box adiacente, dove sono stati trovati altri cinque involucri termosaldati con cocaina, per un peso di quasi 16 grammi, un bilancino di precisione e un sacchetto per alimenti contenente la medesima sostanza, per un peso di oltre 12 grammi. E’ stato inoltre rinvenuto denaro contante, di cui il soggetto non ha saputo spiegare la provenienza, per un importo di 280 euro. Il tutto è stato sottoposto a sequestro penale.

L’ intervento, collegato ad altri recenti arresti, si inserisce nelle attività investigative condotte in sinergia tra le forze dell’ordine per contrastare lo spaccio di stupefacenti sul territorio legnanese.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 19 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore