Pendolari, ritardi su Novara e Chiasso

Qualche disagio nella circolazione nella prima mattina di lunedì

Avarie

Cinque agosto, lunedì: ritardo di una ventina di minuti su un paio di tratte ferroviarie impiegate dai pendolari Lombardi. Si tratta della Novara-Milano e della Chiasso-Milano.
Le informazioni in tempo reale possono venir seguite qui, nella apposita pagina messa a disposizione dell’azienda.

NOVARA-MILANO-TREVIGLIO
Il treno 33313 (NOVARA 06:46 – PIOLTELLO LIMITO 08:07) viaggia con 13 minuti di ritardo perché, per esigenze di circolazione nella stazione di RHO, è stato necessario dare precedenza ad un altro treno della direttrice.

Il treno 23007 (VARESE 05:43 – TREVIGLIO 07:50) viaggia con 24 minuti di ritardo perché, per la presenza di un animale di grossa taglia in prossimità della seda ferroviaria, è stato necessario ridurre la velocità.

CHIASSO-COMO-SEREGNO-MILANO
Il treno 25506 (MILANO CENTRALE 07:10 – CHIASSO 07:52) è partito e viaggia con 22 minuti di ritardo per un guasto alle porte su cui è intervenuto il personale in servizio in seguito a un improprio azionamento di apertura da parte di ignoti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.