Agra, la risottata per Andrea è sold out

L'iniziativa a cura della proloco per aiutare Andrea Rossi malato di un tumore che ha lanciato una raccolta fondi per coprire le spese delle cure all'estero. "Bar sempre aperto"

Avarie

Una solidarietà fuori dal comune che segna il tutto esaurito. La festa di Agra organizzata dalla proloco a sostegno di Andrea Rossi, il giovane luinese affetto da una grave forma tumorale che potrà essere curata grazie a costose terapie specialistiche all’estero è già “sold out”.

L’iniziativa si terrà sabato prossimo,28 settembre al parco daini del piccolo paese sulle montagne del Luinese a partire dalle 19.30.

Sarà possibile gustare un ottimo risotto fino a esaurimento, ma anche bere ottima birra e passare una serata in musica e compagnia all’insegna della solidarietà.

«La serata non si ferma alla risottata – specificano infatti gli organizzatori dell’evento – vi aspetiamo a partire dalle 21 per divertirci insieme ai fantastici “parenti stretti” e ai loro amici Max Peroni, Giada Ethiul, Irene Ridens e Giostra. Bar aperto a tutti e tante sorprese».

L’EVENTO SU FACEBOOK

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.