Javorcic guarda avanti: “L’Arezzo ha meritato, ma non posso dire niente ai miei ragazzi”

L'allenatore della Pro Patria commenta la sconfitta di Arezzo. Pagelle: poche sufficienze

ivan javorcic

La Pro Patria perde la sua seconda gara stagionale, 3-1 in casa dell’Arezzo. Mister Ivan Javorcic, che in amaranto ha giocato, analizza in maniera lucida la sconfitta: «Gli episodi sono quelli che indirizzano la partita. Nel primo tempo abbiamo cercato di dare il meglio che potevamo in questo momento, anche se non riuscivamo ad aggredire l’avversario; ci sta alla terza partita in una settimana. Nel secondo tempo siamo partiti abbastanza bene, poi c’è stato il calcio di punizione che ha portato al raddoppio. Quando abbiamo fatto i cambi, subito dopo ci hanno fatto il terzo gol e in pratica la partita è finita. Dopo l’Arezzo ha giocato con esperienza portando a casa la vittoria. Ai miei ragazzi non posso dire niente, ma i nostri avversari hanno fatto di più per vincere».

Tira un sospiro di sollievo dopo un periodo difficile l’allenatore dell’Arezzo Daniele Di Donato: «Oggi era importante portare a casa una vittoria. Siamo ancora convalescenti ma stiamo guarendo. Questi tre punti erano per noi fondamentali, ci permettono di allenarci meglio e ci danno entusiasmo. Oggi i miei ragazzi sono stati mostruosi: giocare con questa intensità e carattere dopo una settimana con tre partite vuol dire che siamo sulla buona strada».

PAGELLE

TORNAGHI 6: Può poco sui gol subiti. Rischia la papera nel primo tempo ma rimedia

MOLNAR 5,5: Alla prima da titolare in stagione deve togliere un po’ di ruggine, ma gli attaccanti dell’Arezzo lo mandano fuori giri. Chiude innervosito e con un’ammonizione da “cattivo”

LOMBARDONI 6: Della retroguardia è quello che regge di più. Un paio di importanti chiusure nel finale per evitare l’imbarcata

BOFFELLI 5,5: Fatica ad entrare in partita. Non fa errori evidenti ma neanche la solita prestazione

COTTARELLI 5,5: Belloni è un avversario difficile che lo mette spesso in difficoltà. Spinge pochissimo

COLOMBO 6: Regge con esperienza in una partita difficile. Tanta sostanza e un paio di chiusure di pura esperienza. (Brignoli s.v.)

BERTONI 5,5: Contro la fisicità amaranto non riesce a trovare le giocate giuste e dare ritmo alla squadra. Partita sottotono dopo tante di fila ad alto livello

GHIOLDI 6: Mezzo punto in più per l’assist a Defendi ma anche lui non brilla, alla pari dei suoi compagni di squadra
Parker 5,5: Pochissimi palloni toccati, non riesce a far salire la squadra con il suo fisico

GALLI 5,5: Poca spinta sulla sinistra e in difesa non vive una giornata particolarmente felice. (Masetti s.v.)

DEFENDI 6: Un bel gol che sembra tenere a galla la Pro Patria ma non basta. Vivace
Kolaj 5,5: Non riesce a trovare le giocate congeniali

MASTROIANNI 5,5: Qualche buona sponda di testa ma poco altro. Tira una volta da lontano e lo fa senza mira
Le Noci 5,5: Non riesce a cambiare il match. Si spende fa “finta mezzala”, ma anche da punizione non riesce a essere pericoloso

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 29 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore