Un gruppo di lavoro per l’Ondoli, Allea: “un grande risultato”

"Un percorso di diversi mesi iniziato con un’interrogazione e proseguito con l’approvazione in commissione capigruppo e in consiglio comunale"

Ospedale di Angera

Riceviamo e pubblichiamo una nota del gruppo civico Allea di Angera

Il gruppo civico Allea mantiene un forte legame con i cittadini che lo hanno supportato in campagna elettorale e ribadisce la volontà di lavorare per il bene della comunità. In questi mesi abbiamo incontrato le frazioni, partecipato agli eventi della vita cittadina, presentato interrogazioni in consiglio comunale. Il consiglio comunale del 24 settembre ha approvato la costituzione del gruppo di lavoro per l’ospedale Carlo Ondoli, con figure professionali riconosciute unanimemente come rappresentative del mondo della sanità angerese. Un grande risultato che dimostra l’attenzione di Allea al bene comune. Un percorso di diversi mesi iniziato con un’interrogazione e proseguito con l’approvazione in commissione capigruppo e in consiglio comunale. Un gruppo di lavoro che farà da collettore delle proposte di enti, cittadini, associazioni e che collaborerà con il piano di zona dei sindaci per dialogare con le istituzioni regionali e i dirigenti dell’ASST di Varese. Entrano a far parte del gruppo di lavoro: Marcella Androni, Renato Baldassa, Franco Baranzini, Orlando Boari, Pier Mario Forni, Gian Paolo Zagonel. Il gruppo civico Allea continua a lavorare per proporre azioni concrete in favore del miglioramento della città e resta aperto all’ascolto dei cittadini su situazioni di particolare interesse. Dichiara Milo Manica, capogruppo di Allea: “È un giorno importante per la città di Angera: nasce un gruppo di lavoro, votato all’unanimità dal consiglio comunale, su nostra proposta. Auguriamo buon lavoro a chi si è reso disponibile per dedicare tempo ed energie alla situazione del nostro ospedale e speriamo di poter presto rivendicare importanti risultati in merito al diritto alla salute dei nostri cittadini.”

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore